29 Luglio 2021 Segnala una notizia
Successo di pubblico per la serata in onore del maresciallo Sebastiano D'Immè

Successo di pubblico per la serata in onore del maresciallo Sebastiano D’Immè

3 Marzo 2017

“Una luce nell’ombra” è il titolo della serata dedicata al Maresciallo dei carabinieri e Medaglia d’Oro al Valor Militare alla “memoria”, Sebastiano D’Immè, che ha avuto luogo ieri sera nel teatro Manzoni di Monza, dove si è esibita la Fanfara del Terzo Reggimento Carabinieri Lombardia. L’evento, organizzato dal Coordinamento Provinciale dell’Associazione Nazionale Carabinieri in Congedo e presentata da Cesare Cadeo, ha voluto celebrare il ricordo del Maresciallo D’Immè, ucciso in un conflitto a fuoco con due rapinatori armati di kalashnicov su cui stava indagando, a Locate Varesino (Varese), il 6 luglio 1996.

Alla serata hanno partecipato, oltre al Prefetto di Monza e Brianza Giovanna Vilasi e al Colonnello Rodolfo Santovito, comandante dei carabinieri Gruppo Monza e alla vedova D’Immè, rappresentanti provinciali di tutte le istituzioni civili e militari. Toccante il racconto di alcuni episodi di vita vissuta, reso in sala dal Maggiore Cataldo Pantaleo, oggi in forze al Comando Provinciale di Milano, ex comandante della Compagnia Carabinieri di Desio e amico intimo di Sebastiano D’Immè.

“Eravamo appostati in un campo, per dare la caccia a un latitante – ha raccontato Pantaleo – siamo rimasti lì due giorni, una fame terribile. Lui ad un certo punto iniziò a parlare di profumi e colori, fantasticava per farci rilassare”. Poi il maggiore, che ha ricordato del grande amore tra Sebastiano e la sua Laura, presente in sala, ha aggiunto “per anni non riuscivo a parlare di lui, poi ci sono riuscito grazie ad un amico. Perché, davvero, è impossibile non pensare a Sebastiano”. Il Maresciallo D’Immè, a cui è stata intitolata una caserma in provincia di Gela, iniziò la sua carriera a Vimercate (Monza), per poi passare al Nucleo Operativo Carabinieri di Como.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi