Salute

Monza e Desio, nuove assunzioni: contratto per 47 infermieri

Stocco: "Vogliamo andare a coprire le necessità di entrambi i presidi ma anche la capacità produttiva degli ospedali con l’ingresso nelle sale operatorie di nuove figure"

infermieri - asst di monza - 2017

Già a luglio dell’anno scorso la ASST aveva assunto venti infermieri destinati poi alle sale operatorie e al reparto di Terapia Intensiva dei due ospedali, Desio e San Gerardo, e aveva provveduto alla stabilizzazione di dieci medici. Oggi l’Azienda prosegue nel potenziamento delle proprie attività attraverso l’assunzione a tempo indeterminato di altri 20 nuovi infermieri.

“Con queste assunzioni – sottolinea Matteo Stocco, Direttore Generale della ASST di Monza – vogliamo andare a coprire le necessità di entrambi i presidi ma anche la capacità produttiva degli ospedali con l’ingresso nelle sale operatorie di nuove figure”.

Il personale infermieristico verrà quindi ripartito nei due ospedali dando priorità al Pronto Soccorso e alla sale operatorie. Gli altri inserimenti riguarderanno la Medicina, la Geriatria, il Servizio psichiatrico di diagnosi e cura, la Terapia intensiva cardiologica, la Dialisi, la Comunità riabilitativa ad alta assistenza, infine la Neurologia.

Ma non è tutto. L’iter di assunzioni prosegue con l’inserimento di altre 27 figure destinate all’unità operativa di Ematologia, un servizio che è stato internalizzato di recente, dopo che per anni era stato esternalizzato a gestori esterni.

“Prosegue il potenziamento delle risorse umane – conclude Stocco – e il processo di reinternalizzazione delle attività core dell’Azienda”.

commenta