28 Luglio 2021 Segnala una notizia
Nel box con quasi un chilo di "droga dello stupro"

Nel box con quasi un chilo di “droga dello stupro”

1 Marzo 2017
Un venticinquenne italiano, pregiudicato, è stato arrestato dai carabinieri di Vimercate, per detenzione di droga ai fini dello spaccio. Tra il suo armadio e un borsone in un box, i carabinieri hanno sequestrato oltre un chilogrammo di droga, tra hashish ed anfetamine.
Era stato fermato in auto a Bernareggio, ieri pomeriggio, durante un normale controllo stradale. In macchina con altre due persone, poi rivelatesi estranee ai fatti, è stato trovato in possesso di circa un etto di marijuana. Visti i suoi precedenti, I militari hanno così deciso di perquisire la sua abitazione dove, in un giubbotto chiuso in un armadio, hanno trovato circa cinquata grammi di anfetameina e altre dosi di marijuana.

Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

I carabinieri a quel punto non si sono fermati e, scesi nel suo box, hanno individuato un borsone sospetto. Intuizione corretta, la loro, dato che all’interno erano nascosti circa novecento grammi di anfetamine in cristalli. Precisamente MD, meglio conosciuta come la “droga dello stupro”.  Il venticinquenne è stato arrestato e accompagnato in carcere a Monza Nel 2015 era stato arrestato fuori da una discoteca di Milano, per possesso di Ketamina.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi