27 Luglio 2021 Segnala una notizia
Con il cassone pieno di rifiuti ma senza permessi: scatta la denuncia

Con il cassone pieno di rifiuti ma senza permessi: scatta la denuncia

8 Marzo 2017

Con il cassone pieno zeppo di rifiuti ma senza alcun permesso in tasca: denunciati. Il 6 marzo scorso gli agenti della Polizia Locale di Monza hanno fermato un autocarro in viale Lombardia.

A bordo tre cittadini egiziani che nel cassone trasportavano un enorme quantitativo di rifiuti, per la maggiore scarti edili. Agli agenti i tre operai non hanno potuto mostrare nè il formulario, nè l’iscrizione all’albo perchè completamente sprovvisti. L’autocarro, così come la ditta edile di riferimento, sono intestate a un connazionale residente in città.

Sono così scattati gli accertamenti dai quali è emerso come il formulario custodito in ditta era stato compilato 11 volte ma in solo 4 casi è stato posto il regolare timbro della discarica di smaltimento. Gli altri 7 casi sono ora al vaglio degli agenti del comando di via Marsala.

Sia i trasportatori che il titolare della ditta sono stati denunciati. Il mezzo è stato posto sotto sequestro e il materiale di scarto portato presso l’isola ecologica cittadina. Il titolare dell’impresa, che in seguito agli accertamenti è risultata inesistente, non si è presentato in comando in seguito a convocazione. Dovrà rispondere davanti a giudice.

macerie6

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi