29 Luglio 2021 Segnala una notizia
Monza, furti seriali nelle scuole: ladro incastrato dalle telecamere

Monza, furti seriali nelle scuole: ladro incastrato dalle telecamere

1 Marzo 2017

Razziava scuole e bar, creando un danno soprattutto agli studenti ai quali venivano rubate apparecchiature elettroniche in dotazione alla scuola. Al termine di una meticolosa indagine dei carabinieri di Monza, è stato identificato ed arrestato.

Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Si tratta di un trentasettenne monzese, arrestato dai militari in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Monza, per furto aggravato e ricettazione. A quanto si apprende è ritenuto responsabile di almeno sei furti e due tentati furti commessi tra settembre e dicembre dello scorso anno, ai danni di istituti scolastici e bar di Monza.

Tra gli obiettivi dei suoi raid, anche il Bar del circolo del Tennis interno al Parco di Monza. Secondo quanto ricostruito dalle indagini dei carabinieri, avviate a seguito delle numerose denunce di furto e anche attraverso l’analisi di immagini delle telecamere di videosorveglianza delle strutture oggetto di furto, l’uomo avrebbe rubato fotocamere, personal computer e denaro per un totale di alcune migliaia di euro.

A casa sua, durante una perquisizione, sono stati rinvenuti gli abiti, le scarpe e il casco utilizzati per commettere alcuni colpi, nonché parte della merce rubata. Tra questa anche biglietti per mezzi di trasporti pubblici milanesi, su cui sono in corso ulteriori accertamenti.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi