28 Luglio 2021 Segnala una notizia
Gi Group Team ci mette il cuore ma non basta: Trento vola in semifinale scudetto


Gi Group Team ci mette il cuore ma non basta: Trento vola in semifinale scudetto


9 Marzo 2017

Il cuore, a volte, non basta. E così, davanti alla splendida cornice presente al Palazzetto dello Sport di Monza (anche stasera oltre 3000 presenze), il Gi Group Team Monza di Miguel Àngel Falasca, che stasera ha davvero messo tutto in campo, abbandona il sogno Scudetto lasciando gara 2 dei Quarti di Finale dei Play-Off Scudetto alla Diatec Trentino, capace nuovamente, per la terza volta di fila in questa stagione, a chiudere il confronto con i brianzoli per 3-0. A differenza della gara della scorsa domenica, però, è tutta un’altra storia: Botto e compagni fanno sudare davvero sette camicie ai trentini di Lorenzetti, bravi ad interpretare con autorità il prologo del primo gioco (partenza bruciante, 4-0), risolto poi 25-18, ma incapaci di controbattere con continuità le fiammate monzesi nelle prime fasi di secondo e terzo.

Il sestetto di Falasca, infatti, si appoggia ad uno scatenato Hirsch (12 punti) ad un prolifico Fromm (9 punti e 1 ace) e ai convinti turni al servizio di Beretta, Botto, Verhees e Hirsch (per primi due un muro a testa, per il terzo due), bravi a mettere in difficoltà la ricezione della Diatec. La qualità e l’esperienza dei trentini, però, viene fuori nei momenti che contano: Stokr, Solè e Van de Voorde sono praticamente perfetti in attacco, anche e soprattutto grazie alla preziosa regia di Giannelli. Dopo aver chiuso il secondo gioco, trainati anche da Nelli (9 punti e 2 ace per lui), i trentini si appoggiano a Lanza. Il vero mattatore della gara, però, rimane Tine Urnaut (MVP del match), non tanto per i punti (7 finali) ma per la qualità delle sue giocate (in due azioni del primo set si inventa addirittura palleggiatore, ottenendo risultati da circoletto rosso). Gli ospiti chiudono così anche il terzo gioco (25-22), volano in semifinale (affronteranno Perugia e avranno anche il fattore campo a favore con gara 1 in casa), lasciando a Monza la consapevolezza di aver fatto comunque qualcosa di importante (primo Play Off assoluto) e la voglia di rifarsi nei Play Off Challenge Unipolsai che mettono in palio un posto in Europa. Si parte il 26 marzo in Brianza contro Molfetta.

Gi-Group-Team-vs-Trento-2017-by-Luca-Colnago.jpg-5Christian Fromm, schiacciatore Gi Group Monza: “Complimenti a tutta la squadra, allo staff per quello che siamo riusciti a fare. Trento stasera è stata più brava di noi ed ha meritato la semifinale. Siamo stati sempre lì, vicino a loro, ma alla fine ci è mancato un pizzico di lucidità nei momenti chiave. Adesso testa ai Play-Off Challenge per conquistare l’Europa: un altro obiettivo importante per noi. La stagione non è finita e la nostra motivazione non diminuirà certamente”.

Tine Urnaut, schiacciatore Diatec Trentino: “Ci aspettavamo una gara tosta e così è stata. Monza non ha giocato molto bene il primo set ma poi è tornata forte nel secondo e terzo. Noi siamo stati davvero bravi a reagire nei frangenti delicati della gara, ricostruendo con pazienza il contrattacco e chiudendo le azioni importanti che ci hanno regalato questo successo. Contro Perugia che gara sarà? Sicuramente molto difficile, essendo quella umbra una delle migliori squadre del campionato. Prima però ci attende il ritorno di Cev con Piacenza, altro appuntamento al quale vogliamo arrivare motivati”.

LA CRONACA IN BREVE

Partenza bruciante di Trento che, grazie ad un filotto di quattro punti guidato dalle giocate di Solè, Lanza e agevolato dal turno al servizio di Van de Voorde, vola sul 4-0 e Falasca chiama time-out. Con pazienza il Gi Group Team Monza risale la china trainato da Vissotto e Fromm, 7-4, ma la Diatec mantiene il vantaggio approfittando di qualche sbavatura al servizio dei padroni di casa e della pipe di Urnaut, 10-6. I brianzoli non approfittano delle occasioni che gli capitano sia in attacco che al servizio (errore di Jovovic), e così i trentini incrementano 13-7 e Falasca chiama nuovamente a raccolta i suoi. E’ Fromm il più efficace terminale offensivo dei brianzoli: il tedesco martella con continuità e tiene a galla i suoi 16-11. Entra Hirsch al posto di Vissotto, Giannelli illumina bene per i suoi centrali (primo tempo di Van de Voorde), ma Botto mura Stokr dando morale ai padroni di casa, 18-14. Grazie ad un Hirsch scatenato il Gi Group Team si rifà sotto a meno tre, 20-17 e poi 21-18, ma una seconda di Giannelli, due attacchi di Stokr ed un fallo monzese (filotto di quattro punti), regalano il primo gioco alla Diatec Trentino, 25-18.

Gi-Group-Team-vs-Trento-2017-by-Luca-Colnago.jpg-15Partenza più convinta dei brianzoli nel secondo gioco: Fromm martella con continuità, Trento commette qualche sbavatura ed il Gi Group Team si porta avanti 4-2. Con due giocate di pregevole fattura Urnaut guida i suoi al sorpasso, 5-4, ma Botto pareggia prontamente i conti per Monza, 6-6, e guida i suoi al sorpasso, 9-7, grazie ad un grande turno al servizio, impreziosito anche da un ace. Dopo il time-out Lorenzetti, Van de Voorde e Lanza firmano il pari per Trento (9-9), ma un errore a testa di Urnaut e Giannelli vale il nuovo break Gi Group Team Monza, 11-9. Si prosegue con i lombardi che fanno le prove di allungo e gli ospiti che rincorrono (13-11), poi Mazzone firma l’ace che vale il pari e Van de Voorde il muro del sorpasso per la Diatec, 16-15 e Falasca chiama a raccolta i suoi. Alla ripresa del gioco Trento continua a mantenere un break di vantaggio (18-16), il Gi Group Team Monza riduce il gap con Verhees e approfittando dell’errore di Nelli al servizio, ma Lanza rispinge i suoi sul più due, 21-19. Botto e compagni tirano fuori le unghie e acciuffano la parità grazie alla giocata di Hirsch e a quella di Vissotto, 21-21, ma Nelli attacca in campo e Botto fa il contrario, consentendo alla Diatec di tornare avanti e costringendo Falasca al time-out sul 23-21 Trento. Nel finale i monzesi rimangono in corsa grazie a due errori trentini, 24-23, ma il servizio out di Botto permette alla Diatec di fare suo anche il secondo set, 25-23.

Partenza in equilibrio con le due squadre che non riescono a prendere vantaggio (4-4), a spezzare il punto a punto ci pensa il Gi Group Team Monza che, grazie all’invasione trentina e al muro di Hirsch su Urnaut, sprinta sul 6-4. Guidato da un Hirsch in grande spolvero, Monza continua a mantenere due punti di vantaggio (9-7), ma la battuta out del tedesco ed una fiammata di Nelli al servizio (ace) valgono il pari Trento (9-9). Nelli, però, commette un fallo di doppia e poi si fa murare da Verhees: il Gi Group Team Monza si porta sull’11-9 e Lorenzetti chiama time-out. Si viaggia sul filo del punto a punto e Monza, come nel set precedente, è avanti: Hirsch schiaccia a terra palloni pesanti, Lanza risponde per la Diatec, ma gli uomini di Lorenzetti sono meno costanti al servizio e questo consente ai padroni di casa di mantenersi in vantaggio, 16-14. Fromm piazza l’ace, Nelli non sbaglia e successivamente Botto tocca l’asticella, con Trento che acciuffa il pari (18-18). Jovovic commette fallo di doppia e Falasca chiama time-out sul 19-18 per i trentini. Alla ripresa del gioco Hirsch non sbaglia (19-19), Urnaut fa il contrario ed il Gi Group Team si riappropria del vantaggio, 20-19. Alla fine è uno sprint convinto degli ospiti, con Nelli e due lampi di Lanza, a chiudere set, 25-22, partita 3-0 e serie 2-0 per la Diatec Trentino.

GI GROUP TEAM MONZA – DIATEC TRENTINO 0-3 (18-25, 23-25, 22-25)

GI GROUP TEAM MONZA: Verhees 5, Jovovic, Botto 6, Beretta 2, Vissotto 3, Fromm 9; Rizzo (L). Hirsch 12, Daldello, Galliani, Brunetti. N.E. Dzavoronok, Terpin. All. Falasca

DIATEC TRENTINO: Urnaut 7, Van de Voorde 8, Stokr 8, Lanza 13, Solè 5, Giannelli 1; Colaci (L). Mazzone T. 1, Nelli 9, Mazzone D. 2, Antonov. N.E. Burgsthaler, Blasi, Chiappa (L).  All. Lorenzetti

NOTE
Arbitri: Goitre Mauro, Braico Marco
Spettatori: 3170
Durata set: 24’, 33’, 31’. Totale 1h’28
Gi Group Team Monza: battute vincenti 2, sbagliate 14, muri 4, errori 19, attacco 48%
Diatec Trentino: battute vincenti 4, sbagliate 20, muri 4, errori 23, attacco 64%
Impianto: Palazzetto dello Sport di Monza
MVP: Tine Urnaut (Diatec Trentino)

PLAY OFF SCUDETTO UNIPOLSAI


QUARTI GARA 1

Sabato 4 marzo 2017, ore 20.30
Azimut Modena – Calzedonia Verona 1-3
Sir Safety Conad Perugia – LPR Piacenza 3-0

Domenica 5 marzo 2017, ore 15.00
Cucine Lube Civitanova – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-0
ore 18.00
Diatec Trentino – GI GROUP MONZA 3-0

QUARTI GARA 2

Mercoledì 8 marzo 2017, ore 20.30
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Cucine Lube Civitanova  0-3
GI GROUP MONZA – Diatec Trentino 0-3
LPR Piacenza – Sir Safety Conad Perugia 0-3

Giovedì 9 marzo 2017, ore 20.30
Calzedonia Verona – Azimut Modena Diretta RAI Sport + HD
Diretta streaming su www.raisport.rai.it

QUARTI GARA 3

Domenica 12 marzo 2017, ore 18.00
Cucine Lube Civitanova – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
Azimut Modena –Calzedonia Verona
Diatec Trentino – GI GROUP MONZA
Sir Safety Conad Perugia – LPR Piacenza
Un match in Diretta RAI Sport + HD, gli altri in Diretta Lega Volley Channel

SEMIFINALI GARA 1

Domenica 19 marzo 2017, ore 17.00
Vincente 1a/8a – Vincente 4a/5a
Domenica 19 marzo 2017, ore 19.00
Vincente 2a/7a – Vincente 3a/6a
Match in Diretta Lega Volley Channel

SEMIFINALI GARA 2

Sabato 25 marzo 2017, ore 18.00
Domenica 26 marzo 2017, ore 18.00
Vincente 3a/6a – Vincente 2a/7a  Diretta RAI Sport + HD
Vincente 4a/5a – Vincente 1a/8a  Diretta RAI Sport + HD

SEMIFINALI GARA 3

Domenica 9 aprile 2017, ore 18.00
Vincente 1a/8a – Vincente 4a/5a
Vincente 2a/7a – Vincente 3a/6a
Un match su RAI Sport + HD, l’altro in Diretta Lega Volley Channel

SEMIFINALI GARA 4

Mercoledì 19 aprile 2017, ore 20.30
Vincente 4a/5a – Vincente 1a/8a
Vincente 3a/6a – Vincente 2a/7a
Un match su RAI Sport + HD, l’altro in Diretta Lega Volley Channel

SEMIFINALI GARA 5

Sabato 22 aprile 2017, ore 20.30
Vincente 1a/8a – Vincente 4a/5a
Vincente 2a/7a – Vincente 3a/6a
Un match su RAI Sport + HD alle 18.00, l’altro in Diretta Lega Volley Channel

FINALE GARA 1

Martedì 25 aprile 2017, ore 18.00
Finalista (migliore RS) – Finalista (peggiore RS) Diretta RAI Sport + HD

FINALE GARA 2

Giovedì 4 maggio 2017, ore 20.30
Finalista (peggiore RS) – Finalista (migliore RS) Diretta RAI Sport + HD

FINALE GARA 3

Domenica 7 maggio 2017, ore 18.00
Finalista (migliore RS) – Finalista (peggiore RS) Diretta RAI Sport + HD

FINALE GARA 4

Mercoledì 10 maggio 2017, ore 20.30
Finalista (peggiore RS) – Finalista (migliore RS) Diretta RAI Sport + HD

FINALE GARA 5

Sabato 13 maggio 2017, ore 18.00
Finalista (migliore RS) – Finalista (peggiore RS) Diretta RAI Sport + HD

Foto di Luca Colnago

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi