31 Marzo 2020 Segnala una notizia
Gettone di presenza solo a chi resta in aula. Stop ai "furbetti" del consiglio

Gettone di presenza solo a chi resta in aula. Stop ai “furbetti” del consiglio

6 Marzo 2017

Gettone di presenza in consiglio solo a chi c’è davvero. Questa la proposta avanzata all’aula dal gruppo PrimaVera Monza per dire basta ai “furbetti del gettone”. Obbiettivo del documento, presentato dal capogruppo Paolo Piffer, è appunto di limitare il riconoscimento economico di 70 euro lordi (55 euro netti) solo a chi rimane in aula per almeno 2/3 della seduta.

“Vi sembra possibile che un consigliere comunale che si affaccia in aula per soli 30 secondi percepisca lo stesso gettone presenza di chi invece presenzia e partecipa per tutte e 4 le ore previste? – ha commentato in aula Piffer – Secondo me no, una cattiva abitudine che va estirpata. Ecco perché ho presentato la mozione”.

Una richiesta, basata per lo più sul buonsenso, che  prescinde da una valutazione sulla qualità del lavoro svolto: “la quantità e la qualità non necessariamente sono correlate, però trovo davvero antipatico permettere da regolamento tutto questo”.

L’aula si è dimostrata pronta ad accogliere la proposta: ora se ne attende la sua votazione nelle prossime sedute di consiglio comunale.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi

Il corretto uso delle protezioni facciali. Il video che tutti stiamo guardando

In questo video si spiega in maniera semplice quali mascherine utilizzare e come utilizzarle. Anche nel caso si abbia una fornitura limitata o addirittura si abbia la disponibilità solo di una.

Monza, il parroco invocherà la protezione di San Gerardo

Nel frattempo alla stessa ora i tutti i sindaci d'Italia osserveranno un minuto di silenzio per le vittime. A Monza il numero dei deceduti è di 36.

Coronavirus, aggiornamenti dai comuni della Brianza. In provincia 2.362 casi positivi

I numeri della provincia brianzola confermano i trend e le curve dei giorni scorsi. A  Monza e Brianza si registrano complessivamente 2362 casi, con un incremento di 97 pazienti.

Coronavirus, 2.265 brianzoli sono positivi. Ecco gli aggiornamenti dai comuni

Si susseguono in queste ore i consueti messaggi di aggiornamento da parte dei sindaci per informare i propri concittadini circa la situazione di ricoveri, guarigioni e decessi.

ST di Agrate, primo decesso per COVID-19. I sindacati scrivono al Prefetto

C'è il primo decesso nell'azienda ST di Agrate Brianza. I sindacati chiedono adesso un chiarimento al Prefetto Palmisani: "L'azienda deve rimanere aperta?"