29 Luglio 2021 Segnala una notizia
Domenica notte di controlli: pizzicato giovane senza patente e anziano ubriaco al volante

Domenica notte di controlli: pizzicato giovane senza patente e anziano ubriaco al volante

6 Marzo 2017

Guidava senza aver mai conseguito la patente, con dosi di marijuana nascoste sotto il sedile e con la macchina sprovvista di assicurazione. Per queste ragioni un ventenne italiano è stato denunciato dai carabinieri di Desio, che lo hanno fermato per un controllo domenica notte a Lissone. Poche ore dopo i carabinieri di Desio hanno denunciato un settantanovenne per guida in stato di ebbrezza.

Una notte singolare, quella dei militari di Desio, dove gioventù e anzianità si sono incrociate sulla “strada della perdizione”. Il primo ad essere fermato è stato un ventenne che viaggiava in auto insieme ad un amico e che, fermato dai carabinieri, non ha potuto fare altro che informarli subito di non possedere la patente e di non aver assicurato l’auto. Dalla perquisizione effettuata sul veicolo, sono saltati fuori anche 15 grammi di hashish i dosi e 500 euro in contanti.

Poco più tardi la pattuglia è intervenuta su un incidente stradale, per fortuna non grave, dove a beccarsi la denuncia è stato un settantanovenne brianzolo che guidava ubriaco. A causa della sua condizione ha provocato un tamponamento che ha coinvolto tre autovetture, i cui occupanti sono stati medicati per lievi contusioni in ospedale.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi