06 Agosto 2021 Segnala una notizia
BrianzAcque sostiene Norcia: parteciperà alla costruzione del Centro Polivalente

BrianzAcque sostiene Norcia: parteciperà alla costruzione del Centro Polivalente

24 Marzo 2017

BrianzAcque ha scelto il 22 marzo, giornata Mondiale dell’acqua, per annunciare la propria adesione alla costruzione del nuovo Centro Polivalente Comunale di Norcia. Un’iniziativa a favore dei luoghi colpiti dal terremoto, che impegnerà BrianzAcque nella realizzazione dei servizi idrici nell’area in cui sorgerà la nuova struttura progettata dall’architetto Stefano Boeri.  Il progetto, a cui si è unito anche il sostegno da parte dell’ATO,  è stato finanziato grazie alla raccolta fondi “Un aiuto subito” promossa dal Corriere della Sera e dal TG La7.

Mb Centro Poli brianzacque 3Venerdì 24 marzo, il presidente di Brianzacque Enrico Boerci sarà a San Benedetto, per festeggiare, insieme ad alcuni leader europei, il sessantesimo anniversario della firma dei Trattati di Roma, che segnarono la nascita dell’Unione Europea. “Essere stati coinvolti nella realizzazione del Centro Polivalente – spiega Boerci- E avere l’occasione di presentare il progetto alla presenza del Presidente del  Parlamento Europeo, Antonio Tajani e del Presidente del Consiglio dei Ministri, Paolo Gentiloni, è una grande gioia”.

Il sostegno della municipalizzata dell’acqua brianzola nei confronti di Norcia, rientra nella più ampia iniziativa solidale “Una goccia per ripartire”, voluta da Brianzacque  per portare un aiuto pragmatico alle popolazioni e ai territori colpiti  dal sisma.

L’inaugurazione di un nuovo Centro Polivalente vuol dire molto per la cittadina Umbra. La struttura infatti, oltre ad essere a disposizione della Protezione Civile in caso di emergenza, sarà un luogo in cui sarà possibile organizzare manifestazioni culturali ed eventi, utili al rilancio e di conseguenza alla ripresa economica di Norcia.

Il gestore del servizio idrico brianzolo ha già eseguito le indagini preliminari necessarie alla realizzazione dell’intera struttura: rilievi topografici, indagini geologiche , geotecniche, sismiche. Il prossimo passo sarà quello di elaborare il progetto della rete fognaria e quello di approvvigionamento dell’acqua potabile.

Il costo dell’investimento è di circa 100 mila euro, escluse le attività di progettazione svolte dal settore progettazione dell’azienda. Brinzacque, per definire quelle che saranno le proprie competenze all’interno dei lavori, ha firmato una convenzione con l’amministrazione comunale norcina, in  cui si definiscono tempi, modalità e finanziamenti per la realizzazione delle  reti di acquedotto e fognatura a servizio dell’intero Centro  Polivalente. L’accordo è stato raggiunto nel corso della scorsa settimana, ma solo oggi è stato siglato ufficialmente.

“Ringrazio il Presidente Boerci e i comuni della Brianza – fa sapere il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno, tramite una nota stampa -. Che attraverso questo grande gesto di solidarietà, contribuiranno a far sì che Norcia gioiello d’Italia e la sua gente possano tornare quanto prima ad un’ esistenza normale,  con prospettive di ripresa e di  crescita ad ogni livello”.

Mb Brianzacque centro poli

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Luca Giovannoni
Luca Giovannoni, ho 25 anni e sono nato e cresciuto a Monza. Mi sono laureato presso la facoltà di Linguaggi dei Media dell’Università Cattolica di Milano, e scrivere è stata da sempre una delle mie più grandi passioni. Su MBNews cerco di raccontare la cronaca cittadina e gli eventi culturali legati al territorio brianzolo con la curiosità tipica del ragazzo di provincia che prova ad affacciarsi al mondo dei grandi...Cerco di leggere e informarmi il più possibile e quando riesco mi concedo lunghe passeggiate nel parco della mia città. Sono uno di quelli che crede che un giorno, piaccia o non piaccia, l’informazione online soppianterà quella cartacea. Non spetta a me giudicare se questo capovolgimento di ruoli porterà a maggiori benefici o se avrà invece conseguenze negative, ma credo che ognuno di noi debba dare il proprio contributo!


Articoli più letti di oggi