25 Settembre 2021 Segnala una notizia
Va alle poste con la carta d'identità falsa, fermato

Va alle poste con la carta d’identità falsa, fermato

13 Febbraio 2017

Ieri pomeriggio, 12 febbraio, i carabinieri hanno arrestato due uomini, un 36enne senegalese e un italiano di Bellusco, per essere in possesso di documenti falsi.

I due soggetti sono stati fermati in due operazioni distinte. Il primo episodio ha visto coinvolto un giovane di Bellusco presso l’ufficio postale di Cassano D’Adda. L’uomo ha esibito un documento di identità che era fatto di un materiale che messo in allerta l’impiegato dell’ufficio. Subito  ha richiesto l’intervento dei carabinieri.
I militari arrivati sul posto hanno verificato che la grana del supporto cartaceo non corrispondeva a quella dei documenti ufficiali. Gli uomini dell’arma, avuta la certezza il documento d’identità fosse contraffatto hanno incrociato i dati  del codice fiscale, ed è emerso che il documento falso faceva riferimento ad un coetaneo romano, il quale era  ignaro di tutto.

Il secondo episodio, invece, ha avuto luogo in via Scarlatti a Milano quando, nel corso del pomeriggio, i carabinieri della Compagnia di Porta Monforte hanno fermato il senegalese per un classico controllo stradale. Il 36enne ha presentato la patente e il documento di identità, entrambe spagnole, che hanno insospettito gli agenti. Procedendo con ulteriori verifiche i carabinieri hanno identificato l’uomo che aveva già avuto problemi con la giustizia. Infatti, il senegalese aveva un ordine ristrettivo per evasione dai domiciliari ai quali era sottoposto nel bresciano.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi