Referendum lavoro: parte anche a Monza la campagna della Cgil

Referendum lavoro: parte anche a Monza la campagna della Cgil

Prenderà ufficialmente il via sabato 11 febbraio, la campagna della CGIL per i DUE SI ai referendum per il lavoro promossi dalla Cgil.

Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

In centinaia di piazze in Italia, saranno organizzate iniziative per promuovere i referendum sull’abrogazione dei voucher e la responsabilità dei committenti verso i lavoratori degli appalti. La Cgil di Monza e Brianza sarà presente a Monza, presso l’Arengario dalle ore 10.00 alle 13.00, un gazebo, della musica e tanti volantini per far conoscere ai cittadini i quesiti referendari promossi. Alle ore 12.00 in tutte le piazze d’Italia verranno lanciati in cielo migliaia di palloncini: “liberare il lavoro” lo slogan della Cgil.

I referendum popolari sul lavoro sono uno strumento a sostegno della Carta dei Diritti Universali del Lavoro, proposta di legge di iniziativa popolare, che ha visto raccogliere nel nostro Paese migliaia di firme.

La CGIL di Monza e Brianza, come in occasione della raccolta delle firme sui quesiti referendari e sul nuovo Statuto dei lavoratori, promuoverà molteplici iniziative, presidiando il territorio e cercando di raggiungere tutti. Banchetti, gazebo, assemblee pubbliche, iniziative pubbliche di aggregazione in particolare dei giovani, che più di tutti in questo momento stanno sentendo il peso della crisi.

“Lavoro, diritti, saranno le parole con cui cercheremo di convincere tutti della necessità di sostenere la proposta della CGIL, con DUESI. – si legge nella nota stampa dei sindacati – Siamo consapevoli che sarà uno sforzo notevole; ma, siamo convinti che in questo Paese ci sia bisogno di rimettere al centro dell’agenda politica il tema del lavoro, modificando le scelte scellerate che hanno stravolto il quadro delle regole del nostro ordinamento, in tema di lavoro”.


Su Redazione

La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi.
Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate il 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .