21 maggio 2018 Segnala una notizia
Lissone, Meroni (Lega Nord): "Eliminare viale Padania è stato un atto Meschino"

Lissone, Meroni (Lega Nord): “Eliminare viale Padania è stato un atto Meschino”

13 febbraio 2017

Duro attacco del leghista Fabio Meroni nei confronti dell’amministrazione Comunale di Lissone. Il cambiamento di Viale Padania in Via Elisa Ancona non è andato proprio giù all’ex Sindaco, che durante la nostra intervista Meroni lega nord lissone in viale padania(trovate il video qui sotto) ci va giù pesante specificando però: “Ovviamente noi non siamo in disaccordo con l’intitolare una via a Elisa Ancona, anzi questo è un atto lodevole, ma a noi non piaciuto il metodo con cui questa via è stata cambiata.”

A infastidire Meroni sono sopratutto le motivazioni che hanno portato a questo cambio date dalle autorità competenti: “Il Prefetto, oltre a riempirci di profughi, dice che non possono coesistere una via e una piazza con lo stesso nome. Ma secondo noi la verità è un’altra, l’attuale amministrazione vuole cancellare quello fatto dalla Lega quando era alla guida della città, Viale Padania compreso. E’ stato un atto meschino perché avrebbero potuto intitolare una qualsiasi altra via, ma invece hanno voluto lanciare un messaggio chiaro e probabilmente tutto questo è dettato dall’astio che qualcuno nella giunta ha verso il centrodestra.”

Chiude poi con un concetto a lui molto caro e che reputa fondamentale: “Cambiare i nomi delle vie in base all’amministrazione che governa è davvero un controsenso.”

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Nicolò Calcagno
Nicolò Calcagno 27 anni, Alessandrino ma Brianzolo d’adozione. Liceo scientifico, studi umanistici. Amo la comunicazione e il giornalismo. Ho lavorato per Radio MilanInter, Radio Alex, Telelombardia, Official Made in Italy e Premium Sport. Attualmente collaboro con la redazione sportiva di Mediaset e racconto per MBNews tutto quello che succede a Desio e Lissone.


Articoli più letti di oggi

Finanza maxi operazione: in carcere l’imprenditore Malaspina e l’ex magistrato Perillo

Scoperte dalla GDF fatture per operazioni inesistenti per un ammontare di circa 95 milioni di euro, con distrazioni patrimoniali per un valore di 234 milioni di euro.

Guardia di Finanza, tangenti e riciclaggio: 21 arrestati (anche un noto imprenditore)

Arrestato Giuseppe Malaspina accusato di aver emesso fatture per operazioni inesistenti per un ammontare di circa 95 milioni di euro.

Monza, 15enne accoltellata all’addome al Parco: non è in pericolo di vita

La vicenda si è consumata nel pomeriggio di domenica 20 maggio. Alcuni passanti hanno soccorso l'adolescente dando l'allarme. Indagini in corso

Monza, fermato il topo d’auto di via Mosè Bianchi

Inoltre il topo d'auto è stato denunciato per ricettazione, essendo stato trovato in possesso di una bici della Società  "Bike Sharing OFO" di Milano.

“Sistema Malaspina”, pronto a distruggere le prove con una ruspa

Un meccanismo intricato, fatto di fatture per operazioni inesistenti, scritture private, verbali, documentazioni e perizie, tutto finto e quasi fatto sparire