Quantcast
CGIL Monza e Brianza: domani l'incontro con il Prefetto Vilasi - MBNews
Economia

CGIL Monza e Brianza: domani l’incontro con il Prefetto Vilasi

L'incontro si terrà domani alle 10,30. La CGIL MB chiederà al Prefetto di sollecitare il Governo a decidere la data dei referendum.

cgil-brianza-sede-monza-bandiere-mb-600

Domani, giovedì 23 febbraio, alle ore 10,30 la Segreteria della CGIL di Monza e Brianza incontrerà il Prefetto della Provincia dottoressa Giovanna Vilasi per illustrarle i contenuti del disegno di legge di iniziativa popolare e dei due referendum che la Corte Costituzionale ha dichiarato ammissibili.

Contemporaneamente in via Prina si svolgerà un presidio con volantinaggio per informare la popolazione.

Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

La CGIL ha raccolto le firme a sostegno di un disegno di legge di iniziativa popolare in materia di diritti universali del lavoro e quelle necessarie a promuovere tre referendum abrogativi su temi che giudichiamo rilevanti ed emblematici: la parziale abrogazione delle modifiche introdotte per via legislativa all’articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori, l’abolizione dei “voucher” e il ripristino della responsabilità solidale in materia di diritti dei lavoratori degli appalti.

Nel corso del 2016 sono state raccolte più di tre milioni di firme certificate; più di sessantamila a Monza e Brianza; la Corte di Cassazione le ha dichiarate valide e la Corte Costituzionale ha riconosciuto la legittimità di due quesiti su tre.

La CGIL è in attesa che il Parlamento incardini nella Commissione Lavoro della Camera la discussione sul disegno di legge di iniziativa popolare e che il Governo indichi la data di svolgimento dei referendum ammessi alla consultazione.

La CGIL MB chiederà al Prefetto di sollecitare il Governo a decidere la data dei referendum.

 

 

commenta