18 Settembre 2021 Segnala una notizia
Gi Group Team Monza tiene testa a Perugia ma non porta a casa punti


Gi Group Team Monza tiene testa a Perugia ma non porta a casa punti


13 Febbraio 2017

Con una prestazione di assoluta qualità e tanto carattere il Gi Group Team Monza va ad un passo dallo strappare un punto importante sul difficile campo della corazzata Sir Safety Conad Perugia.

Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Un sestetto, quello monzese, in grado di giocare faccia a faccia contro una delle formazioni meglio attrezzate del campionato e di dimostrare, ancora una volta in questa stagione, di avere tutte le carte in regola per giocarsela alla pari contro le grandi. Falasca deve rinunciare all’ultimo momento a Botto (tendinopatia alla spalla destra per lui), sostituito in maniera più che convincente da un Galliani motivato (16 punti, 1 ace e 2 muri). A far la differenza per Monza, però, sono tutti i suoi interpreti: Vissotto conferma il suo buon momento di forma (22 punti e 2 ace), Verhees e Beretta fanno lo stesso, e Jovovic e Rizzo non sono da meno. Ne esce una prestazione brianzola esaltante fino al terzo set, in cui la prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley si trova avanti 20-13 e mantiene il vantaggio fino al 22-17. E’ in questo momento, però, che viene fuori tutta la qualità e quantità perugina: Atanasijevic è devastante al servizio (3 ace per lui), Berger e Birarelli finalizzano con costanza e la Sir Safety si aggiudica il gioco ai vantaggi, 28-26. Trainati dall’entusiasmo del proprio pubblico e dalle alzate di De Cecco (MVP della gara) i ragazzi di Bernardi ingranano la marcia fin da subito nel quarto e chiudono la partita 3-1, portandosi a casa la posta piena.

Al Gi Group Team Monza rimane il rammarico di non essere riuscito a chiudere il gioco che avrebbe potuto regalare almeno un punto ma anche la certezza di essere sulla giusta via per affrontare al massimo questo importante rush finale di stagione che, al momento, lo vede ancora in settima posizione con sei punti di vantaggio sull’ottava Vibo Valentia.

Thomas Beretta, Gi Group Monza: “Nel terzo set, sul 13-20, forse abbiamo avuto paura di vincerlo. Abbiamo buttato via quel parziale sbagliando le battute decisive mentre loro hanno fatto il contrario e si sono portati a casa il gioco. Poi nel quarto loro sono partiti come la vera Perugia e la partita è cambiata. Ci portiamo a casa comunque una prestazione di grande qualità che ci infonde morale per questo rush finale di regular season”.

Marko Podrascanin, Sir Safety Conad Perugia: “Ci abbiamo sempre creduto, anche quando eravamo sotto di molto nel terzo set e quando ci credi, sei presente in campo e giochi sempre per il prossimo punto il risultato ti premia. Sono molto contento perché questi sono tre punti molto importanti che ci riportano al secondo posto”.


LA CLASSIFICA DELLA SUPERLEGA UNIPOLSAI


1) CUCINE LUBE CIVITANOVA 62
2) DIATEC TRENTINO 53
3) SIR SAFETY CONAD PERUGIA 53
4) AZIMUT MODENA 50
5) CALZEDONIA VERONA 46
6) LPR PIACENZA 37
7) GI GROUP MONZA 32
8) TONNO CALLIPO VIBO VALENTIA 26
9) BUNGE RAVENNA 26
10) TOP VOLLEY LATINA 26
11) EXPRIVIA MOLFETTA 22
12) KIONE PADOVA 18
13) BIOSì INDEXA SORA 17
14) REVIVRE MILANO 15

LA CRONACA IN BREVE


Testa a testa di grande intensità fino al 7-7, poi la Sir Safety Conad sprinta con Atanasijevic, Russell e Birarelli, 11-7. Con Vissotto e Verhees il GI Group Team Monza tenta la rincorsa (16-13), ma qualche errore monzese e le giocate di Russell e Birarelli spingono Perugia sul 20-15. Nel finale i primi tempi di Verhees, il muro di Jovovic e l’attacco vincente di Galliani vale il pari monzese, 22-22, ma l’attacco di Della Lunga e quello successivo di Atanasijevic chiudono il primo gioco per Perugia, 25-23.

Nel secondo parziale si vede un Gi Group Team Monza diverso: Galliani è devastante in attacco, Vissotto lo imita bene ed i brianzoli, dopo un punto a punto iniziale (11-11), firmano un break con Fromm (ace), 17-15. Atanasijevic risponde per i padroni di casa, 18-16, un filotto di quattro punti del Gi Group Team coincide con l’allungo 22-17. Ci prova anche Podrascanin a risvegliare gli umbri, 23-19, ma Vissotto chiude il set, 25-20 per il sestetto di Falasca.


Terzo parziale praticamente identico al precedente, con entrambi i sestetti a rispondersi con continuità fino al 7-7. Verhees firma il break brianzolo, 12-9, Berger e Russel ricuciono lo svantaggio, 12-11, ma Monza è scatenata e, grazie ad un filotto di cinque punti, vola sul 18-12 (Verhees). Con pazienza Perugia risale la china, trainata da Atanasijevic, Berger e De Cecco, fino al meno uno, 22-21 (parziale di 8-3), Galliani spinge il Gi Group Team Monza avanti, 23-21, ma Perugia è motivata e, dopo aver strappato i vantaggi, chiudono con l’ace di Russell, 28-26.




Il quarto è tutto per Perugia (5-1 e 8-2), con Monza che appare meno combattiva dei precedenti giochi. E’ Galliani prima e Dzavoronok poi a suonare la carica per il Gi Group Team Monza (18-10), ma il vantaggio perugino è troppo, e così la Sir Safety Conad chiude con Russell il gioo, 25-14, e la partita 3-1.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA – GI GROUP TEAM MONZA 3-1 (25-23, 20-25, 28-26, 25-14)

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: Russell 13, Birarelli 10, De Cecco 4, Bergher 10, Buti 5, Atanasijevic 22; Tosi (L). Bari (L), Della Lunga 3, Podrascanin 4, Zaytsev 2, Mitic. N.E. Chernokozhev, Franceschini. All. Bernardi

GI GROUP TEAM MONZA: Fromm 7, Beretta 4, Vissotto 21, Galliani 16, Verhees 15, Jovovic 1; Rizzo (L). Hirsch 1, Dzavoronok 2, Brunetti, Raic. N.E. Terpin. All. Falasca 

NOTE
Arbitri: Braico Marco, Rapisarda Daniele
Spettatori: 3286
Durata set: 30’, 24’, 35’, 20’ . Totale 1h49’
Sir Safety Conad Perugia: battute vincenti 8, sbagliate 16, muri 9, errori 18, attacco 59%
Gi Group Team Monza: battute vincenti 8, sbagliate 18, muri 7, errori 23, attacco 53%
Impianto: Pala Evangelisti di Perugia
MVP: Luciano De Cecco (Sir Safety Conad Perugia)

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi