13 Giugno 2021 Segnala una notizia
Gi Group Team Monza fermato a Molfetta dall'Exprivia

Gi Group Team Monza fermato a Molfetta dall’Exprivia

20 Febbraio 2017

Trasferta senza punti per il Gi Group Team Monza di Miguel Àngel Falasca in terra pugliese. Dopo quasi due ore di gara, infatti, sono i padroni di casa dell’Exprivia Molfetta ad aggiudicarsi, favoriti da una partenza convinta nei primi due set, l’undicesima giornata di ritorno della SuperLega UnipolSai grazie al 3-1 finale.

Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Reduci dalle positive uscite contro Modena e Perugia, Botto e compagni (il capitano, tornato quest’oggi titolare, ha chiuso con una buona prestazione certificata da 14 punti, 1 ace e due muri con il 52% in attacco fatti registrare a fine gara) non riescono a replicare la bella pallavolo che tante gioie gli ha regalato in questa stagione, risultando poco prolifici in battuta e, soprattutto, molto più imprecisi del solito (addirittura 26 errori al servizio, 32 totali), agevolando di fatto la discesa dei molfettesi, sempre spinti dal positivo Sabbi (24 punti, 4 ace e 5 muri) e dall’ispirato Joao Rafael (MVP della gara con 18 punti, 1 ace ed il 65% in attacco finale). Nonostante un’ottima reazione nel terzo gioco, vinto grazie ai lampi di Vissotto, Fromm, Beretta e Verhees e dalle difese di un ottimo Rizzo, nel quarto Molfetta torna a spingere con convinzione, riuscendo a chiudere 25-19 e a portarsi a casa i tre punti finali. Per il Gi Group Team ora due gare fondamentali, ultime due di regular season, per la corsa playoff: mercoledì a Piacenza contro la LPR, già qualificata, e domenica contro Trento in casa (già sold-out)

Iacopo Botto, schiacciatore Gi Group Monza: “Oggi la differenza l’ha fatta sicuramente il servizio: Molfetta è stata più precisa e continua di noi ed è riuscita a portare a casa la vittoria. Dispiace perché, oltre alla bella pallavolo fatta vedere contro Modena e Perugia, anche stasera nel terzo e quarto set siamo tornati forte, andando ad un passo dal tie-break. Certamente i troppi errori non ci hanno supportato. Ora però analizzare cosa non è andato serve a poco: mercoledì c’è un’altra sfida importante per i playoff contro Piacenza e dovremo arrivarci nelle migliori condizioni possibili”.

Alberto Polo, centrale Exprivia Molfetta: “Monza è una buona squadra e noi abbiamo fatto un’ottima partita. Potevamo chiuderla anche 3-0 ma abbiamo commesso qualche errore nel terzo set, mentre siamo stati bravi ad imporci nel quarto parziale. Dobbiamo dare tutto ciò che abbiamo in queste ultime due giornate, che si preannunciano proibitive sulla carta, per prepararci per il post-season”.

LA CLASSIFICA DELLA SUPERLEGA UNIPOLSAI

1) CUCINE LUBE CIVITANOVA 64
2) DIATEC TRENTINO 56
3) SIR SAFETY CONAD PERUGIA 53*
4) AZIMUT MODENA 50
5) CALZEDONIA VERONA 47
6) LPR PIACENZA 39
7) GI GROUP MONZA 32
8) BUNGE RAVENNA 29
9) TONNO CALLIPO VIBO VALENTIA 26
10) TOP VOLLEY LATINA 26*
11) EXPRIVIA MOLFETTA 25
12) BIOSì INDEXA SORA 20
13) KIONE PADOVA 19
14) REVIVRE MILANO 15
* una partita in meno

LA CRONACA IN BREVE



Ottimo l’avvio dei biancorossi: Sabbi appare in grande spolvero e Vitelli e Thiaguihno si danno da fare a muro, mentre i monzesi appaiono distratti tanto da costringere coach Falasca a giocare entrambi i time-out a disposizione nei primi 12 punti di gara (12-6). Vissotto suona la carica per il Gi Group Team Monza e consente ai suoi di riportarsi sul meno uno (18-17). L’Exprivia non ci sta e con un break di 6-0, agevolato dal buon turno al servizio di Polo, conquista il set point (24-17). Chiude Sabbi mirando l’attacco di Galliani (25-18).


Avvio fotocopia per l’Exprivia nel secondo set, stavolta è l’ace di Joao Rafael a costringere Falasca a richiamare i suoi (9-5, Molfetta). L’Exprivia allunga ancora grazie ai colpi del suo laterale e il muro di Polo sull’attacco di Vissotto vale il 19-12. Il Gi Group Team sostituisce la diagonale ma la musica non cambia ed è ancora Sabbi a porre la parola fine sul secondo parziale (25-17). Devastante l’Exprivia al servizio in questo parziale con Monza che si ferma all’11% di ricezione positiva.


Decisamente in equilibrio la partenza del terzo set fino al pallonetto in attacco di Joao Rafael che vale il 10-8. Il Gi Group Team riacciuffa subito il pareggio sfruttando l’errore in palleggio di Thiaguinho (13-13). Le due squadre si contendono ogni punto ma tocca a Olteanu rompere l’inerzia del set a favore dei suoi (19-18). Nel finale è Fromm con due ace a mettere paura ai molfettesi (23-22) ma l’errore in battuta di Botto manda il set ai vantaggi (24-24). La spuntano i brianzoli grazie all’ace di Verhees (28-26).

Nel quarto set parte forte l’Exprivia che con l’ace di Joao Rafael si porta subito sul 6-2. I biancorossi allungano grazie ai colpi di Sabbi ma la Gi Group tiene botta con gli attacchi di Vissotto e Beretta (14-11). L’Exprivia risponde con i suoi centrali Polo e Vitelli, pronti ad attaccare e sorprendere gli avversari in battuta (21-14). I brianzoli i ci provano fino alla fine ma l’Exprivia si aggiudica set e match (25-19).

EXPRIVIA MOLFETTA – GI GROUP TEAM MONZA 3-1 (25-18, 25-17, 26-28, 25-19)

EXPRIVIA MOLFETTA: Joao Rafael 18, Polo 6, Sabbi 24, Olteanu 11, Vitelli 7, Pontes Veloso 2; De Pandis (L). Partenio. N.E. Jimenez, Del Vecchio, Porcelli (L), Hendriks, Leite Costa. All. Gulinelli
GI GROUP TEAM MONZA: Beretta 5, Vissotto 15, Botto 14, Verhees 4, Jovovic 2, Fromm 6; Rizzo (L). Dzavoronok 3, Daldello, Galliani, Hirsch 3, Brunetti. N.E. Terpin. All. Falasca

NOTE
Arbitri: Bartolini Gianni, Cesare Stefano
Spettatori: 1807
Durata set: 29’, 24’, 31’, 25’ . Totale 1h49’
Exprivia Molfetta: battute vincenti 9, sbagliate 21, muri 10, errori 27, attacco 57%
Gi Group Team Monza: battute vincenti 4, sbagliate 26, muri 5, errori 32, attacco 44%
Impianto: Pala Poli di Molfetta
MVP: Joao Rafael (Exprivia Molfetta)

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi