25 maggio 2018 Segnala una notizia
Desio, sicurezza in città, polizia locale prestata. Il sindaco risponde alle accuse #video

Desio, sicurezza in città, polizia locale prestata. Il sindaco risponde alle accuse #video

14 febbraio 2017

E’ un Roberto Corti tranquillo e sicuro quello che risponde nella nostra intervista (potete trovala qui sotto) alle critiche mosse dall’opposizione sulla mancanza di sicurezza a Desio. Il Sindaco tende a precisare prima di tutto che: “Viviamo in un’epoca in cui le cose sono vere non perché realmente avvengano ma perché continuamente dette e ribadite dalla gente”.

E il tema della mancanza di sicurezza in città, secondo lui, rientra perfettamente in questa descrizione: ” Dire che in città non vi è sicurezza è una cosa non vera, crea solo paura e allarmismo, ma sopratutto è una cosa del tutto infondata visto che i dati forniti dalle autorità competenti ci dicono esattamente l’opposto, ovvero che la microcriminalità è diminuita.”

Però Corti non illude i cittadini: “ovviamente la diminuzione della criminalità non indica la scomparsa totale e quindi la nostra attenzione certamente non diminuirà ma la situazione è ben diversa dal dire che esista un’emergenza o magari invocare provvedimenti straordinari.”

Si passa poi al tema della polizia locale e alla polemica dei vigili “prestati”: ” Per quanto riguarda il corpo di polizia locale, continuiamo a sostenerlo con mezzi, persone, fondi e sopratutto ottimizzando il tempo lavoro delle persone. A Desio ci sono 29 agenti che sviluppano complessivamente più di 2000 ore di straordinari e capita anche che i nostri agenti dopo aver svolto il proprio lavoro sia in orario ordinario che in quello straordinario ci chiedano di poter lavorare in altri comuni e quindi se compatibile con le esigenze del nostro comune lo concediamo, perché mai vietare di poter lavorare a qualcuno? ma questo non va certamente a discapito del lavoro sul territorio di Desio.”

Infine chiude ribadendo il concetto e tranquillizzando i cittadini: “Desio non sta vivendo un problema d’emergenza sicurezza, anzi i reati sono diminuiti e i desiano possono stare tranquilli perché il controllo da parte nostra continuerà senza calare.”

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Nicolò Calcagno
Nicolò Calcagno 27 anni, Alessandrino ma Brianzolo d’adozione. Liceo scientifico, studi umanistici. Amo la comunicazione e il giornalismo. Ho lavorato per Radio MilanInter, Radio Alex, Telelombardia, Official Made in Italy e Premium Sport. Attualmente collaboro con la redazione sportiva di Mediaset e racconto per MBNews tutto quello che succede a Desio e Lissone.


Articoli più letti di oggi

L’Ndrangheta in Brianza e perchè l’inchiesta Domus Aurea è solo all’inizio

Inchiesta dopo inchiesta il Pm Bellomo sta scoprendo anche in Brianza i legami con la malavita. Restano ancora molte cose da scoprire.

Commercio, a Seregno il cinese Sandro apre l’Iper Store Bazar

Nel locale di via Valassina si possono trovare prodotti di ogni categoria merceologica. Accoglienza, pulizia e ordine sono un must.

Concorezzo, 70enne scende a buttare la spazzatura e viene aggredita

La donna è stata avvicinata da una 36enne che l'ha seguita fino al portone per poi spingerla nel suo appartamento e tentare di derubarla. L'allarme lanciato dai vicini

Vimercate, auto contromano in Tangenziale Est: grave un 84enne

L'uomo ha percorso diversi chilometri in direzione opposta al senso di marcia, fino allo scontro frontale con un'automobile guidata da un 47enne che non sarebbe in pericolo di vita

Il “salotto buono” di Monza sotto scacco tra gang di ragazzi, droga e degrado

Commercianti e residenti sul piede di guerra. L'amministrazione, in particolare l'assessore alla Sicurezza, sta pensando di assumere delle guardie private.