25 Settembre 2021 Segnala una notizia
Bovisio, l'area Zari-Marangoni ha un nuovo proprietario. A breve la riqualificazione

Bovisio, l’area Zari-Marangoni ha un nuovo proprietario. A breve la riqualificazione

8 Febbraio 2017

Finalmente l’annosa questione pendente sul lotto A del piano particolareggiato NPP1 a Bovisio Masciago (qui il nostro articolo) pare avviarsi a una risoluzione.

Dopo 10 anni caratterizzati da lavori lasciati a metà, società immobiliari fallite e lotte a suon di penali tra queste ultime e l’Amministrazione bovisiana, l’area Zari-Marangoni è stata rilevata da un nuovo operatore e si appresta a essere riqualificata.

“I lavori riprenderanno a breve – assicura l’assessore Luca Tomaino -. Il nuovo proprietario sta solo aspettando di formalizzare le ultime pratiche legali”.

I quasi settemila metri quadri di terreno – acquistati all’asta per circa 1 milione di euro dall’immobiliare San Marco di Paderno Dugnano – saranno dapprima interessati da quella che si può definire una vera e propria operazione di disboscamento e di pulizia dei numerosi cumuli di immondizia abbandonati. In seguito, appena terminata questa fase, sarà stipulato tra comune e immobiliare il rinnovo della convenzione edilizia e, finalmente, potrà partire il cantiere dal quale sorgerà – come da progetto iniziale – un nuovo complesso abitativo.

Un’ultima curiosità: non è un caso se l’area è stata rilevata proprio dall’immobiliare San Marco. I titolari dell’impresa conoscono benissimo il lotto, dal momento che è il “caso NPP1” è stato l’argomento della loro tesi universitaria.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Matteo De Padova
Brianzolo dal 1992, anche se la carta di identità dice "nato a Milano". Mi sono Laureato in Comunicazione, media e pubblicità alla IULM di Milano e ho una passione viscerale per il giornalismo e per i motori. Innamorato della buona scrittura e della buona letteratura. Fedele all'etica del dubbio e conscio che la risposta fondamentale sulla vita, il mondo e tutto il resto è 42, vado alla ricerca della corrispettiva, sostanziale domanda.


Articoli più letti di oggi