19 dicembre 2018 Segnala una notizia
Tagli ai bus: a Nova si protesta anche dalla finestra

Tagli ai bus: a Nova si protesta anche dalla finestra

10 gennaio 2017

Il primo round del match tra Provincia e cittadini, valevole per il mantenimento delle linee z225 e z227, è stato vinto dai secondi. È solo la prima ripresa di un incontro duro e lungo, ma le quasi 4 mila firme muggioresi e novesi alle petizioni del weekend passato (6 mila se si contano i contatti ricevuti on-line) hanno smosso la situazione. Le due linee autobus sono, infatti, salve fino al 28 febbraio.

Ma a Nova Milanese non ci si accontenta, e la protesta va avanti. Questa volta però non si tratta di manifestare di fronte ai palazzi delle istituzioni come avvenuto domenica: il dissenso dei novesi, a partire da questa mattina, 10 gennaio, è esposto in bella mostra sulle finestre di decine di case.

finestre bus5

Striscioni, lenzuola e cartelloni con la scritta “Giù le mani dalle z225 e z227” sono spuntati come funghi, prendendo il posto dei gerani sui davanzali e sui balconi. Sparsi in tutta la città, le scritte sono in continuo aumento.

L’iniziativa è partita, come molte altre, dal web e in particolare dal gruppo Facebook “Giù le mani dal 225 e 227”.

Insomma, i cittadini non si illudono: bisogna continuare a combattere affinché la soppressione degli autobus venga scongiurata un volta per tutte. E per farlo, ogni mezzo pacifico è lecito. Anche sacrificare un lenzuolo bianco per urlare il proprio no ai tagli dei trasporti.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Matteo De Padova
Brianzolo dal 1992, anche se la carta di identità dice "nato a Milano". Mi sono Laureato in Comunicazione, media e pubblicità alla IULM di Milano e ho una passione viscerale per il giornalismo e per i motori. Innamorato della buona scrittura e della buona letteratura. Fedele all'etica del dubbio e conscio che la risposta fondamentale sulla vita, il mondo e tutto il resto è 42, vado alla ricerca della corrispettiva, sostanziale domanda.


Articoli più letti di oggi

Monza e Brianza, mercoledì sera previsti fino a 5 cm di neve

Nessuna particolare criticità è prevista dalla Protezione civile. La neve arriverà domani sera.

Brugherio, agente di polizia penitenziaria trovata morta in strada

La donna è stata trovata nella sua auto parcheggiata nella zona industriale. Dalle prime ricostruzioni sembra un gesto volontario: si sarebbe tolta la vita con un colpo di pistola

Monza, la Provincia ci riprova con la tangenzialina dell’ospedale

Dopo avere bandito la gara d'appalto, l'ente di via Grigna sta affidando i lavori per il completamento della Sp6. Valore dell'appalto: 2,7 milioni di euro

Villa Reale, i fuochi d’artificio della festa privata fanno infuriare il sindaco

I fuochi d'artificio in Villa Reale fanno il "botto" in consiglio comunale facendo infuriare il primo cittadino, nonché presidente del Consorzio, Dario Allevi. 

Buzz avvelenato. “Come fanno ad esistere persone così perfide?”

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera. Il cane di due persone è stato avvelenato ad Oreno. "Fate attenzione quando tenete il cane in giardino"