21 Settembre 2021 Segnala una notizia
Lissone, la giunta cancella viale Padania. Ora è viale Elisa Ancona

Lissone, la giunta cancella viale Padania. Ora è viale Elisa Ancona

30 Gennaio 2017

Nella Giornata della Memoria il comune di Lissone ha ufficialmente intitolato “Viale Elisa Ancona” in memoria dell’unica vittima Lissonenese della Shoah.

Venerdì mattina alle 11.30 il sindaco Concettina Monguzzi durante una cerimonia pubblica ha scoperto la targa conio nuovo nome, trasformando Viale Padania in Viale Elisa Ancona. La scelta è ricaduta proprio su questa via, perché secondo alcuni studi storici è stata l’ultima ad essere percorsa da persona libera da Elisa Ancona prima della deportazione.

Ad arricchire questa giornata così importante però non solo la cerimonia, numerosi infatti gli eventi organizzati dal Comune. Presso palazzo Terragni è andato in scena lo spettacolo teatrale “Edith Stein. Pensieri tra le ceneri” dell’Associazione Teatro dell’Aleph. Spettacolo che racconta la vita di Edith Stein, consacrata suora carmelitana e deportata nel campo di sterminio di Auschwitz dove morì nel 1942, ma poi beatificata e proclamata Santa da Papa Giovanni Paolo II nel 1998. Sempre presso palazzo Terragni è stata allestita poi una mostra di pittura dal titolo “In memoria della Shoah”, curata dall’Associazione “Club Donna Natalia Ginzburg” di Lissone.

Dall’amministrazione, infine, fanno sapere di essere soddisfatti e che intitolare una strada ad Elisa Ancona e organizzare eventi di questo tipo sia il solo modo per tenere viva la memoria e alta l’attenzione, trasmettendo il messaggio alle giovani generazioni.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Nicolò Calcagno
Nicolò Calcagno 27 anni, Alessandrino ma Brianzolo d’adozione. Liceo scientifico, studi umanistici. Amo la comunicazione e il giornalismo. Ho lavorato per Radio MilanInter, Radio Alex, Telelombardia, Official Made in Italy e Premium Sport. Attualmente collaboro con la redazione sportiva di Mediaset e racconto per MBNews tutto quello che succede a Desio e Lissone.


Articoli più letti di oggi