06 Agosto 2021 Segnala una notizia
Vivenda Spa: “Siamo estranei all’intossicazione dei bambini e della maestra”

Vivenda Spa: “Siamo estranei all’intossicazione dei bambini e della maestra”

16 Dicembre 2016

I pasti somministrati nella scuola Rubonowicz di Monza il 2 dicembre erano salubri e la cucina in perfette condizioni igienico-sanitarie. A riferirlo dopo settimane di scrupolosi controlli è l’ATS Brienza intervenuta a seguito di una sospetta intossicazione occorsa a sette bambini e a una maestra. Dal referto analitico stilato dall’ATS, risulta chiaramente che tutti i valori del pasto campione prelevato il giorno stesso siano negativi e come “il personale operante indossi divisa da lavoro mantenuta pulita; opera in modo igienicamente corretto utilizzando il punto sanificazione mani ad ogni cambio di lavorazione”.

Allo stesso tempo l’azienda sanitaria territoriale ha rilevato come “tutte le pareti, i soffitti e pavimenti sono in corrette condizioni di pulizia; le parti esterne delle attrezzature, i punti di presa e apertura dei battenti, le parti aeree sospese, la cappa aspirante sono pulite; l’interno delle attrezzature frigorifere sono puliti”. “In relazione a quanto controllato non sono emerse non conformità”

La società Vivenda Spa, responsabile della refezione scolastica nella scuola elementare di Monza, è quindi del tutto estranea a quanto occorso ai sette bambini e alla maestra dell’istituto. Alla direzione preme altresì sottolineare come non esista alcun legame fra i fatti della Rubonowicz e quelli della scuola di Arcore (come era scritto in questo articolo).

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi