03 Agosto 2021 Segnala una notizia
Monza, vendita abusiva di frutta: tutta la merce andrà in beneficenza

Monza, vendita abusiva di frutta: tutta la merce andrà in beneficenza

20 Dicembre 2016

Vendeva sul piazzale del cimitero ma senza permesso: kg di frutta sequestrati e donati in beneficenza. Gli agenti della Polizia Locale di Monza sono intervenuti, il 18 dicembre, nei pressi del camposanto cittadino. A richiamare l’attenzione degli uomini in divisa un uomo che, a bordo del suo autocarro, vendeva frutta e verdura ai passanti.

Sono così scattati i controlli e si è appreso che l’ambulante non aveva con sé regolare permesso di vendita. Il documento presentato ai vigili fa infatti riferimento alla vendita di genere alimentari esclusivamente in un luogo fisso. Il foglio però, a prima vista, presenta delle anomalie e per questo sono ora in corso gli accertamenti per verificare l’effettiva validità.

31 cassette di mandarini (10 kg), 27 di arance (11 kg), e 2 di pere (11 kg): questo l’ammontare della merce sequestrata. Il grosso quantitativo di frutta verrà ora dato in beneficenza alle realtà sociali della città.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi