Quantcast
Sparatoria di Sesto: Vittime del Dovere omaggiano gli agenti coinvolti - MBNews
Attualità

Sparatoria di Sesto: Vittime del Dovere omaggiano gli agenti coinvolti

Il presidente dell’Associazione Vittime del Dovere, Emanuela Piantadosi, appresa la notizia, si è recata personalmante presso il nosocomio monzese.

polizia-operazione-MB-3

E’ il killer di Berlino, Anis Amri, l’uomo ucciso la scorsa notte a Sesto San Giovanni (Milano) durante un conflitto a fuoco con la polizia. Amri, durante un normale controllo stradale, ha estratto una pistola e sparato agli agenti che hanno risposto al fuoco. Ad uccidere il terrorista è stato un agente in prova al Commissariato di Sesto San Giovanni.

emanuela piantadosiIl poliziotto C.M., colpito alla spalla, è ora ricoverato presso l’ospedale San Gerardo di Monza. Fortunatamente non versa in gravi condizioni. Il presidente dell’Associazione Vittime del Dovere, Emanuela Piantadosi, appresa la notizia, si è recata personalmente presso il nosocomio monzese per porgere i suoi omaggi all’agente, rappresentando la vicinanza di tutte le 500 famiglie delle Vittime presenti sul territorio nazionale.

“L’Italia intera oggi deve essere orgogliosa delle sue Forze dell’Ordine. L’Associazione Vittime del Dovere rivolge i migliori auguri di pronta guarigione all’agente della Polizia di Stato ferito. Sentiti ringraziamenti vanno al giovane agente in prova. Questi due ragazzi rappresentano un esempio luminoso di coraggio ed incarnano i valori di abnegazione, sacrificio e senso del dovere che caratterizzano i servitori dello Stato che ogni giorno mettono a repentaglio la propria vita per garantire sicurezza e legalità nel nostro Paese.”

(ultimo aggiornamento ore 17.22)

 

 

commenta