17 ottobre 2018 Segnala una notizia
Brianza SiCura aderisce a #vocidigiustizia: una legge per tutelare chi denuncia

Brianza SiCura aderisce a #vocidigiustizia: una legge per tutelare chi denuncia

20 dicembre 2016

Brianza SiCura aderisce a #vocidigiustizia, la campagna promossa dalla comunità digitale Riparte il futuro e dall’associazione non governativa Transparency international per chiedere al Senato di discutere al più presto una legge a tutela dei whistleblower. Il termine (letteralmente “soffiatori di fischietto”) indica coloro che, rilevando durante la propria attività lavorativa un possibile illecito o pericolo, decidono di segnalarlo, svelando così danni ambientali, negligenze, corruzione. È evidente che per ogni whistleblower ci siano altre persone che preferiscono tacere, per paura, opportunismo o banale sfiducia nei confronti delle istituzioni: una tutela legale sarebbe una garanzia contro eventuali ritorsioni, e potrebbe incentivare le denunce di frode, favorendo la trasparenza.

Il coordinamento Brianza SiCura, di cui fanno parte sindaci e amministratori brianzoli impegnati contro la corruzione, si farà dunque portavoce della compagna nei consigli comunali associati, in linea con il percorso intrapreso già a ottobre, quando il comitato aveva organizzato un incontro pubblico con Andrea Franzoso, l’ex funzionario di Ferrovie Nord isolato per aver denunciato le spese dell’ex presidente. «In quell’occasione abbiamo ascoltato una storia molto ingiusta che ci ha permesso di conoscere meglio il ruolo fondamentale del whistleblower, ossia di colui che denuncia un reato o segnala anomalie dall’interno della propria azienda – spiega Giorgio Garofalo, di Brianza SiCura -. Insieme a Priscilla Robledo, di Riparte il futuro, e Davide Del Monte, di Transparency international, abbiamo capito che se un dipendente di un’azienda, pubblica o privata, denuncia un caso di corruzione di cui è testimone, in Italia non viene tutelato e spesso rischia il posto di lavoro». Da qui, l’adesione a #vocidigiustizia: «Siamo contenti di poter dare il nostro contributo alla campagna – hanno commentano i portavoce di Brianza SiCura -. Quella con Riparte il futuro e Transparency international è una partnership molto preziosa, perché testimonia quanto Brianza SiCura abbia assunto un ruolo istituzionale autorevole nel campo della prevenzione alla corruzione e alla criminalità organizzata».

«La partnership con Brianza SiCura ci permette di portare la campagna e il nostro messaggio dove serve di più: nelle amministrazioni locali  – conferma Robledo a nome di Riparte il futuro -. Il vero antidoto contro la corruzione sono amministrazioni trasparenti, aperte, in cui le informazioni circolano e gli amministratori si impegnano per la trasparenza, come fanno con serietà e impegno gli amici di Brianza SiCura». «Tutti i nostri sforzi per diffondere e far applicare normative, strumenti e politiche anticorruzione si riveleranno vani se alla base di questi non vi è una cultura etica in grado di sostenerli. E perché questa cultura riesca a germogliare è necessario che chi amministra i territori operi non solo nel rispetto delle leggi, ma con vera e propria responsabilità sociale nei confronti delle comunità di riferimento – sottolinea Del Monte -. Il significato della campagna #vocidigiustizia sta proprio qui, nel volere includere e tutelare tutti i cittadini pronti a seguire gli amministratori trasparenti nella loro battaglia».

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Giulia Santambrogio
Inseguo le storie sin da quando ero bambina: per farmele raccontare, per leggerle, e, ovviamente, per scriverle. Su MBNews, però, mi occupo di fatti.


Articoli più letti di oggi

Monza e la Brianza al sicuro dalle alluvioni: ecco La Diga delle Fornaci

Il nastro della nuova Diga a Inverigo (Co) è stato ufficialmente tagliato: la nuova opera idraulico proteggerà la Valle del Lambro dalle alluvioni

Isola ecologica Vimercate: i volontari non ci stanno e rispondono all’assessore

Dopo le parole dell'assessore all'Ambiente Bertinelli sull'operato dei volontari dell'isola ecologica di Vimercate, è arrivata la replica del responsabile di UNITALSI.

Discarica abusiva nascosta in un capannone: brianzolo nei guai

I militari hanno scoperto a Cornaredo una montagna di rifiuti, 1200 metri cubi, stoccati all’interno di uno stabilimento industriale e smaltiti in maniera del tutto illegale

Monza, venduto all’asta il palazzo ex Inam di via Giuliani

L'amministrazione comunale ha ricevuto una sola offerta per lo stabile acquistato circa dieci anni fa per oltre cinque milioni. Il prezzo d' acquisto è di 3,9 milioni di euro.

Monza, crolla tetto di un’aula all’università. L’ira degli studenti

Nessun ferito, ma solo per puro caso. Grande spavento per gli studenti.