25 Maggio 2019 Segnala una notizia
La città di Arcore premia Giuseppina Zappa e Diego Cereda #foto #video

La città di Arcore premia Giuseppina Zappa e Diego Cereda #foto #video

17 Dicembre 2016

In tanti questa mattina alle Scuderie Villa Borromeo d’Adda di Arcore in occasione della cerimonia di consegna dei segni di riconoscenza civica per l’anno 2016. Due le benemerenze consegnate in presenza di autorità cittadine, familiari e amici dei premiati.

A fare gli onori di casa il sindaco del Comune di Arcore Rosalba Colombo che con orgoglio ed emozione ha presentato i due arcoresi che hanno dimostrato impegno e dedizione alla città: medaglia d’oro alla memoria a Giuseppina Zappa, moglie di Giuseppe Perego, fondatore della Società Peg Perego, importante realtà industriale di Arcore e riconoscimento sempre d’oro a Diego Cereda, membro attivo della grande “famiglia” Avis.

Giuseppina Zappa, conosciuta da tutti in città come ‘Sig.ra Ines’, era dotata di una forza di carattere non comune per una semplice casalinga, madre di sei figli e moglie di Giuseppe Perego. L’affiancamento discreto ma ferreo al proprio coniuge e alla sua attività ha portato alla denominazione Peg Perego Pines S.P.A. assunta dalla società fino quasi alla fine degli anni ‘90, dove con Pines veniva proprio dato risalto alla moglie Sig.ra Ines, aggiungendo al suo nome unicamente la lettera P (iniziale di Peg Perego). Questo nelle intenzioni del Sig. Giuseppe Perego era un riconoscimento pubblico alle qualità di una grande moglie e madre.

“Siamo molto felici di aver assegnato questo riconoscimento alla memoria della Sig. Ines – commenta il primo cittadino Rosalba Colombo –  le ragioni che più di tutte l’hanno reso amata dalla popolazione è stata la sua profonda sensibilità sociale, sempre attenta ai bisogni delle famiglie disagiate arcoresi, operando con discrezione, umiltà e riservatezza. La sua generosità si estendeva anche a istituzioni pubbliche, la Parrocchia e la scuola materna San Giuseppe, nonché ad Associazioni nel circondario che operavano nel variegato ambito dell’assistenza ai bisognosi”.

Diego Cereda donatore Avis dall’età di 18 anni è entrato a far parte del consiglio Avis Arcore nel 1996 e ha ricoperto la carica di presidente dal 2002 al 2009. Attualmente riveste la carica di tesoriere. Nel 2009 è entrato a far parte del Consiglio Provinciale Avis di Monza e Brianza, in cui ha subito rivestito il ruolo di responsabile dei rapporti col volontariato. Da qui ha iniziato anche a prendersi a cuore i giovani delle diverse sedi avisini brianzole e ha creato il Gruppo Giovani Monza e Brianza, ora diventato gruppo solido, indipendente e attivo in diverse manifestazioni.

“Anche se molto impegnato con Avis, è sempre disponibile ad aiutare e supportare nelle diverse manifestazioni arcoresi anche le altre associazioni – spiega Rosalba Colombo – . Si riconoscono in lui disinteressati impegno e dedizione a favore degli altri ed una missione di alto spessore etico ed umano, contribuendo così al prestigio del comune di Arcore”.

Presenti alla cerimonia di premiazione anche il vicesindaco Valentina Del Campo, l’Assessore alla Cultura Paola Palma, l’Assessore ai Lavori pubblici Fausto Perego, il Presidente del Consiglio comunale Simone Sgura e diversi consiglieri.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lucilla Sala
Lucilla Sala, sportiva, giornalista e fotografa per passione. Sono cresciuta in palestra praticando ginnastica artistica e ne ho fatto una professione. Dal 2009 collaboro con il quotidiano online MB News per la rubrica sport, cultura ed eventi. Sono creativa, spontanea e amo perdermi nei romanzi che non finiscono mai. Mi piacciono le belle foto e ho una passione smisurata per i viaggi! Segnalatemi gli eventi di Monza e Brianza a lucilla.sala@yahoo.it


Articoli più letti di oggi

Monza, auto sventrata da ladri esperti. “Hanno portato via tutto”

Il proprietario ha parcheggiato non troppo distante dal viale Cesare Battisti, una via trafficata, a ridosso di due palazzine.

Arcorese tenta di salvare un uomo, ma muore per le ustioni

Rimasto gravemente ustionato, Martino Iacino, il 55 enne di Arcore, è morto nelle scorse ore a causa di complicazioni per le gravi ustioni sul 90% del corpo.

Monza, deceduta donna investita sulle strisce pedonali in via Cavallotti

Lo scontro è avvenuto con un autocarro guidato da un uomo di 64 anni di Vedano

Monza e Brianza che fare questo weekend? Ecco gli eventi scelti per Voi!

Festival, sagre, street food, mostre... ecco la nostra selezione di eventi!

L’azienda Lampre cerca dipendenti per diverse mansioni

Ecco tutte le posizioni aperte presso la prestigiosa azienda brianzola.