24 Settembre 2021 Segnala una notizia
Serie D, Folgore Caratese vince ancora: a Gozzano è 2-0

Serie D, Folgore Caratese vince ancora: a Gozzano è 2-0

21 Novembre 2016

La Folgore Caratese non si ferma più e conquista i tre punti anche allo stadio “Alfredo D’Albertas” di Gozzano. Ottima la prova dei ragazzi di mister Lori Beoni, con Derosa e Perego che mettono il loro nome nel tabellino dei marcatori. Unici due nei del match sono l’espulsione di Puccio al 15’ del primo tempo e l’infortunio di Derosa a metà ripresa. Ma non c’è tempo per festeggiare: mercoledì al “XXV Aprile” ci sarà il Chieri negli ottavi di Coppa Italia.

Loris Beoni è costretto a rinunciare all’infortunato Catinali, rimpiazzato in mezzo da Innocenti, e opta per Puccio come unica punta, supportato da Antonucci, Di Renzo e Pontiggia. Simeri, ancora non al top della forma, va in panchina. Per il resto rimane tutto invariato rispetto alla gara contro il Verbania.

Il match parte subito con gli Azzurri in vantaggio: Derosa sorprende Signorini calciando alla perfezione una punizione dalla destra. Per il terzino brianzolo è il secondo gol in questo campionato. Al 15’ però, l’arbitro estrae un cartellino rosso nei confronti di Puccio, reo di aver sputato a un difensore piemontese. Le immagini non chiariscono l’accaduto ma l’assistente non ha dubbi. La prima frazione scorre senza più emozioni, con il Gozzano che si fa vedere solo con un paio di tiri dalla lunghissima distanza.

Nella ripresa, la prima chance vede ancora la Folgore Caratese in gol: sugli sviluppi di un corner, è Perego a farsi trovare sul secondo palo. Il capitano di giornata mette in porta la rete dello 0-2. Primo gol in stagione per lui. Gardano prova a cambiare qualcosa e inserisce il giovanissimo Zerbin per un evanescente De Souza, ma neanche il talentino classe ’99 riesce a cambiare l’inerzia della gara. Gli uomini di Beoni si difendono bene anche grazie a una eccellente condizione fisica e non subiscono tiri nello specchio della porta, se non la punizione a pochi minuti dalla fine di Stefanov che si infrange sul palo, con Cavana vigile sulla traiettoria. Il match termina con la quinta vittoria in sei gare per la Folgore Caratese dall’insediamento del tecnico di Arezzo in panchina. Mercoledì 23 novembre alle 14.30, l’importante impegno casalingo contro il Chieri farà chiarezza sulle sorti Azzurre in Coppa Italia.

TABELLINO:

GOZZANO-FOLGORE CARATESE 0-2

MARCATORI: 4’ p.t. Derosa (F), 13’ s.t. Perego (F)

GOZZANO (4-3-3): Signorini; Lenoci, Sampo, Emiliano, Li Gotti; Gemelli (8’ s.t. Alliata), Segato, Anibri (25’ s.t. Stefanov); De Souza (14’ s.t. Zerbin), Massaro, Constantin. A disposizione: Lentini, Mikhaylovskiy, Mastrilli, Ficco, Scaramozza, Mazzola. Allenatore: Gardano.

FOLGORE CARATESE (4-2-3-1): Cavana; Colonna, Belotti, Perego, Derosa (20′ s.t. Francescutti); Moreo, Innocenti; Di Renzo, Pontiggia (29′ s.t. Concina), Antonucci (42’ s.t. Cigliano); Puccio. A disposizione: Citterio, Todisco, Concato, Vaccaro, Simeri, Dell’Occa. Allenatore: Beoni.

ARBITRO: Sig. Alessandro Munerati di Rovigo (Assistente 1: Sig. Francesco Liotta di Pisa, Assistente 2: Sig. Andrea Mancini di Empoli).

AMMONITI: Lenoci, Sampo, Li Gotti (G), Francescutti, Moreo, Di Renzo (F)

ESPULSI: 15’ p.t. Puccio (F) per gioco scorretto

NOTE: Giornata nuvolosa, terreno in buone condizioni. Recupero: 1’, 3’. Spettatori: 300.

 

Foto: Credit Alessandro Dalla Rovere

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi