01 Ottobre 2020 Segnala una notizia
Scomparso cardiopatico a Cassano D'Adda, The Rescue Dog interviene con il DAE di Brianza per il Cuore

Scomparso cardiopatico a Cassano D’Adda, The Rescue Dog interviene con il DAE di Brianza per il Cuore

5 Novembre 2016

Sono le ore 16.15 di martedì pomeriggio quando arriva l’allerta di un uomo scomparso a Cassano d’Adda. Defibrillatore alla mano, è l’associazione The Rescue Dog ad intervenire insieme alla Protezione Civile di Monza e Brianza, ai Vigili del Fuoco di Milano e ai Carabinieri.

L’uomo si era allontanato da casa intorno alle ore 10 per andare alla ricerca di funghi a Cassano D’Adda, nella zona boschiva tra il fiume Adda ed il canale Muzza.

“Durante la Giornata Mondiale del Cuore dello scorso settembre, Brianza per il Cuore ci ha donato il defibrillatore e, da allora, lo portiamo sempre con noi”, ha spiegato Daniele Fedeli, presidente di The Rescue Dog. (leggi qui). Ecco perchè, una volta giunti sul posto, le 4 unità cinofile e i 3 operatori, si sono messi alla ricerca del 62enne disperso lasciando il DAE in custodia ai Vigili del Fuoco.

“Eravamo gli unici sul posto ad avere il dispositivo e l’uomo che stavamo cercando era cardiopatico”, ha continuato Daniele Fedeli.

Le ricerche sono incominciate intorno alle ore 17 quando ormai era già buio e sono durate tutta la notte. Tutti erano pronti ad intervenire ma purtroppo per l’uomo non c’è stato nulla da fare quando è stato ritrovato, all’alba del giorno dopo. 

Non tutti i mezzi dei Vigili del Fuoco, infatti, sono dotati di defibrillatore. Per questo Brianza per il Cuore, con il suo progetto Monza Cardioprotetta, da anni si occupa di fornire più DAE possibili alla città. Sono ben 122 i dispositivi sul territorio MB, 3 dei quali donati proprio durante la Giornata Mondiale del Cuore.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Francesca Zonca
Francesca Zonca. Se dovessi riassumere le mie passioni in due parole direi sicuramente lingue straniere e cinema. Studio lingue da quando sono piccola, amo viaggiare ma soprattutto amo riuscire ad entrare in contatto con diverse culture. La comunicazione e l'informazione sono al primo posto per me.


Articoli più letti di oggi

Gli eredi del soldato hanno letto MBNews: la piastrina della Seconda Guerra torna a “casa”

Il figlio Franco, residente a Monza, è stato trovato grazie ai lettori di MBNews che hanno fornito alla nostra redazione informazioni importanti sulla famiglia Svanoni.

Arcore e la polemica sui fuochi d’artificio a Villa San Martino per il compleanno di Berlusconi

Il sindaco risponde alle polemiche: “E’ stata regolarmente chiesta autorizzazione e sono stati regolarmente autorizzati. Secondo le norme. Punto”.

Intervista ad Andrea Tagliabue, l’agricoltore brianzolo premiato per la “Marmellate del banchiere”

Premiato da Coldiretti con gli Oscar green per le sue “Marmellate del Banchiere”, un prodotto unico ed innovativo.

Brugherio, ritrovata piastrina della Seconda Guerra Mondiale: si cercano gli eredi di Salvatore Svanoni

Si tratterebbe di Salvatore Svanoni, nato a Monza nel 1919 da Francesco Svanoni e Vavassori Anna. Adesso inizia la sfida più difficile: rintracciare la famiglia.

Monza: 51enne sul monopattino si scontra con un’auto e finisce in ospedale

L'uomo caduto sull'asfalto è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale San Gerardo in codice verde.