14 Giugno 2021 Segnala una notizia
Pro Lissone, Campionato di Specialità: Levati e Noseda tra le Top 8 d’Italia

Pro Lissone, Campionato di Specialità: Levati e Noseda tra le Top 8 d’Italia

18 Novembre 2016

Pro Lissone in trasferta a Torino per il Campionato italiano di specialità andato in scena sabato 12 e domenica 13 novembre al Palaginnastica. Cinque le tigrotte bianco-blu che, grazie agli ottimi risultati ottenuti nelle prove regionali, hanno ottenuto il pass alla finale iridata di sabato che, alle prime otto classificate, dava accesso alla finalissima di domenica.

Accompagnate dai tecnici federali Federica Gatti e Giacomo Camiciotti, le ginnaste qualificate: Lisa Levati e Vittoria Viganò a trave e corpo libero, Maddalena Parma e Rebecca Ilie a trave e parallele per la categoria Junior, e Ambra Noseda alle parallele per le senior, sono andate all’attacco sabato per un posto tra le migliori 8 d’Italia.

Pro-Lissone2-finali-specialità-Torino-2016L’impresa, tutt’altro che semplice visto l’altissimo livello della competizione, è riuscita alla 13enne di Sesto San Giovanni, Lisa Levati, con il sesto punteggio alla trave, e alla 17enne di Biassono, Ambra Noseda, ottava sugli staggi asimmetrici.

“Lisa – sottolineano i tecnici – a causa di un errore ha compromesso la concreta possibilità di medaglia al corpo libero di domenica, ma con una buona prova è riuscita a qualificarsi alla trave con il sesto punteggio. Nella finalissima purtroppo un errore di troppo l’ha costretta ad accontentarsi dell’ottava posizione, poteva ambire a ben altro, ma si tratta sempre di un ottavo posto nazionale”.

Nella categoria superiore invece, posizioni invertite per Ambra Noseda che, qualificatasi ottava, lima gli artigli e scala la classifica, conquistando un ottimo sesto posto alla parallela.

“Siamo molto soddisfatti di Lisa e Ambra, ma tutte le ragazze si sono ben comportate e potevano mirare alla finalissima – spiegano i tecnici Gatti e Camiciotti -, purtroppo però uno stato di forma non impeccabile, con alcuni acciacchi ancora da risolvere e alcuni errori di troppo, non hanno permesso loro di tornare in pedana il giorno successivo”.

Nonostante nessuna delle lissonesi abbia compiuto sbagli eclatanti, a pesare sono state proprio le piccole imperfezioni causate da problemi fisici che hanno impedito loro di esprimersi al meglio: Viganò è riuscita comunque a migliorare sia dal punto di vista tecnico che di punteggio quanto ottenuto nelle prove precedenti al corpo libero; anche Ilie e Parma hanno ben figurato sfiorando l’accesso tra le top 8 per alcune imprecisioni dovute anche all’emozione.

Presto però tutte le ragazze potranno rifarsi, infatti la ripresa del Campionato di specialità 2017 è attesa già nei primi mesi dell’anno con le gare individuali: in questa occasione torneranno in pedana anche Lisa Redaelli e Silvia Levati, che nel 2016 hanno ben figurato nelle fasi regionali, con la Levati fuori dai giochi per infortunio.

Pro-Lissone1-finali-specialità-Torino-2016

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi