Sport

Davide Colombo è argento ai Mondiali Giovanili di arrampicata in Cina

Grande risultato ai campionati mondiali giovanili di arrampicata di Guangzhou: il brianzolo Davide Marco Colombo vince la medaglia d'argento.

davide colombo cina arrampicata

Davide Marco Colombo a un passo dal titolo iridato nei campionati mondiali giovanili di arrampicata di Guangzhou in Cina. Il climber brianzolo ha infatti conquistato la medaglia d’argento nella categoria Youth B delle gare Boulder Under 16, terminando alle spalle del francese Natan Martin.

Nell’ultima giornata di gare, il quattordicenne Colombo, il più giovane della spedizione azzurra, mette in mostra tutto il suo talento concludendo tre blocchi e confermando quanto di buono aveva fatto vedere nelle semifinali.

“È un risultato straordinario quello di Davide – ha raccontato orgoglioso Tullio Parravicini, istruttore tuttofare del Club Climbers di Triuggio -. Sono fiero del ragazzo, perché ha dimostrato di avere una maturità non facile da avere alla sua età. Inoltre, la nostra palestra è una piccola realtà e non è proprio all’avanguardia: ma questo è un valore aggiunto al merito e al talento di Davide. Farà grandi cose.”

Ottenuto il primo riconoscimento internazionale, Davide sarà insignito a dicembre dalla Regione Lombardia del Premio Giovane Talento Lombardo. Insomma sta nascendo una stella.

Ottimi risultati anche nella classifica combinata che vede l’Italia ancora sul podio con ulteriori tre bronzi: Pietro Biagini nella categoria Youth A, Laura Rogora e ancora Davide Colombo nella Youth B.

Esaltante  il computo totale del medagliere azzurro: la squadra italiana termina questi campionati del mondo portando a casa ben 10 medaglie, di cui tre d’oro, una d’argento e sei di bronzo. Risultati, quelli cinesi, che non fanno altro che confermare la caratura tecnica della giovane nazionale italiana, che si candida a diventare una delle squadre protagoniste di Tokyo 2020.

“È una straordinaria impresa quella che i nostri ragazzi hanno messo a segno in Cina” – ha spiegato il presidente della Federazione Arrampicata Sportiva Italiana, Ariano Amici-.” Si tratta di una risposta a quanti credevano che i risultati ai Mondiali di Arco fossero frutto del caso o del fatto che gareggiassimo in casa. Invece è la dimostrazione che la programmazione di questi anni era mirata e commisurata alle risorse messe a disposizione dal CONI, così siamo cresciuti complessivamente come movimento”.

LE MEDAGLIE CONQUISTATE DALL’ITALIA

ORO (3): Giorgio Bendazzoli Lead U18, Gian Luca Zodda Speed U18 e Ludovico Fossali Speed U20
ARGENTO (1): Davide Marco Colombo Boulder U16
BRONZO (6): Laura Rogora Lead U16, Elisabetta Dalla Brida Speed U18, Giorgia Strazieri Speed U16, Laura Rogora Combinata U16, Davide Marco Colombo Combinata U16 e Pietro Biagini Combinata U18.

I RISULTATI DEGLI AZZURRI

SPECIALITA’ BOULDER

MASCHILE
YOUTH B (U16): 2° Davide Marco Colombo, 18° Alessandro Castellani,
YOUTH A (U18): 5° Filip Schenk, 16° Pietro Biagini, 17° Giorgio Bendazzoli, 45° Matteo Manzoni
JUNIORS (20): 44° Ludovico Fossali, 46° Stefano Carnati,

FEMMINILE

YOUTH B (U16): 4° Laura Rogora, 35° Giorgia Strazieri

YOUTH A (U18): 6° Giulia Medici, 25° Elisabetta Dalla Brida

SPECIALITA’ LEAD

MASCHILE
Youth B (U16): 8° Davide Marco Colombo
Youth A (U18): 1° Giorgio Bendazzoli, 5^ Pietro Biagini, 8^ Filip Schenk
Juniors (U20): 17° Stefano Carnati, 33^ Ludovico Fossali

FEMMINILE
Youth B (U16): 3° Laura Rogora
Youth A (U18): 27° Giulia Medici

SPECIALITA’ SPEED

MASCHILE
Youth B (U16): 22° Davide Marco Colombo
Youth A (U18): 1° Gian Luca Zodda; 34° Pietro Biagini; 36° Filip Schenk; 46°Giorgio Bendazzoli
Juniors (U20): 1° Ludovico Fossali

FEMMINILE
Youth A (U18): 3° Elisabetta Dalla Brida
Youth B (U16): 3° Giorgia Strazieri

Più informazioni
commenta