Alternanza scuola-lavoro: Confartigianato ospita un confronto moderato da Ferruccio De Bortoli

Alternanza scuola-lavoro: Confartigianato ospita un confronto moderato da Ferruccio De Bortoli

Mercoledì 16 novembre, presso la sede di Monza di APA Confartigianato, si è svolto il convegno promosso da Brianza Solidale Onlus, dal titolo: “L’evoluzione Alternanza Scuola – Lavoro. Come il territorio intende affrontarla”. Un momento di riflessione e dibattito su come affrontare i percorsi di alternanza scuola-lavoro, sollecitando il confronto fra Istituzioni, imprese, terzo settore e scuola.

I lavori sono stati introdotti dai saluti del Presidente di Confartigianato Milano-Monza Brianza Giovanni Barzaghi, dell’Assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Monza Egidio Longoni e del Presidente di Brianza Solidale Gianfranco Pagliafora.

A seguire gli interventi dei relatori, guidati da Ferruccio De Bortoli, Presidente dell’Associazione Vidas e già Direttore del Corriere della Sera e Sole 24 ore.

«Le esperienze di alternanza tra studio e lavoro sono essenziali per avvicinare due mondi, a volte contrapposti, come scuola e azienda, e necessarie per affrontare con strumenti migliori il vasto tema della disoccupazione giovanile e del tardivo accesso al mondo del lavoro» ha affermato De Bortoli.

L’inserimento di nuove leve nel mercato del lavoro e la riduzione della distanza tra formazione tradizionale e apprendimento sul campo sono, da sempre, un cavallo di battaglia di Confartigianato che, infatti, ha accolto positivamente le novità introdotte con la “Buona Scuola”.

«Siamo certi dell’importanza fondamentale di creare nuove opportunità di lavoro di qualità per i giovani e del ruolo protagonista che le imprese possono ricoprire – ha dichiarato il Presidente di APA Confartigianato Giovanni Barzaghi – La nostra Associazione è già attiva in questo senso, grazie ai numerosi progetti promossi dall’Istituto di formazione Luigi Gatti, che si pone come autorevole intermediario fra scuole e imprese del nostro territorio».

IMG_6079

L’obbligo dell’alternanza con esperienze di lavoro per gli studenti delle scuole superiori costituisce un’incredibile occasione per rispondere alla grande contradizione che il nostro Paese sta vivendo: da un lato l’elevato numero di ragazzi che non studiano e non lavorano, i cosiddetti “neet”, e dall’altro le difficoltà denunciate dagli imprenditori a reperire manodopera qualificata.

È necessario colmare questa distanza, prima di tutto culturale, che separa il mondo della scuola da quello delle imprese.

IMG_6087

Il convegno, ospitato da Confartigianato, ha voluto proporsi come occasione di confronto fra le diverse realtà coinvolte, affinché si trovino forme concrete di collaborazione per garantire ai giovani proficui percorsi di avvicinamento al lavoro, rispondendo contemporaneamente alle esigenze della nostra economia.

La calorosa partecipazione di illustri rappresentanti del mondo imprenditoriale, delle Istituzioni e della formazione, ha attestato la grande rilevanza e attualità che l’argomento suscita.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.

Su Fonte Esterna

Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.