13 Maggio 2021 Segnala una notizia
Seregno, stroncata rete di spaccio da 120mila euro, sette arresti #video

Seregno, stroncata rete di spaccio da 120mila euro, sette arresti #video

26 Ottobre 2016

Avevano messo in piedi un giro di spaccio di cocaina e hashish da 120 mila euro al mese, le sette persone arrestate stamane nelle province di Monza e Milano, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Monza, a seguito di un’indagine svolta dai carabinieri di Seregno (Monza) e coordinata dal Pm Salvatore Bellomo. L’inchiesta, partita nell’estate 2015 dopo la morte per overdose di un trentenne monzese a Seregno, ha visto i militari impegnati nella ricostruzione di una rete di spacciatori operante nei comuni monzesi di Monza, Seregno, Meda e Seveso, in quelli milanesi di Cinisello Balsamo, Sesto San Giovanni e nel magentino.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri la rete aveva compiti diversi a seconda della nazionalità; a rifornire i pusher di piccolo livello e tutti di nazionalità egiziana, era un gruppo di marocchini tra cui uno in particolare ritenuto dagli inquirenti il vero e proprio fornitore di punta. Tra gli arrestati anche una trentenne rumena, compagna di uno degli appartenenti al gruppo. Le “piazze” erano in grado di muovere, a quanto si apprende, circa un chilogrammo di cocaina e cinque di hashish al mese, con introiti da migliaia di euro. Gli spacciatori erano soliti comunicare chiamando cocaina e hashish “datteri” e “ghiande”, così come “maschio e femmina” o “schiaffo e sberla”.

Davano appuntamento ai clienti in angoli appartati, parcheggi e sotto i portici, utilizzando quindici autovetture come “magazzino” per la droga, tutte intestate e prestanome o noleggiate a lungo termine. Così i sette pusher si muovevano agilmente nelle rispettive piazze di competenza, particolarmente forti quelle dei quartieri monzesi di San Fruttuoso e San Rocco, riuscendo a lungo ad evitare di dare troppo nell’occhio. Durante le indagini dei militari di Seregno sono state arrestate altre nove persone in flagranza di reato e sequestrati complessivamente se chilogrammi di droga e dodicimila euro in contanti.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi