14 Maggio 2021 Segnala una notizia
Scippa 70enne, ma è incastrato dalle telecamere

Scippa 70enne, ma è incastrato dalle telecamere

18 Ottobre 2016

Ha scippato un’anziana della sua borsetta, lasciandola tramortita dallo shock in mezzo alla strada, venerdì scorso. Ma il suo volto è rimasto immortalato nelle immagini delle telecamere di videosorveglianza di una banca dove è andato a prelevare denaro dal conto della donna, ed è stato arrestato. Oggi il Tribunale di Monza ha convalidato il fermo per furto a suo carico.

E’ accaduto tutto in pochi attimi, a Brugherio, momenti che una pensionata di 70 anni non dimenticherà facilmente. Un volto anonimo che si avvicina alle spalle, si aggrappa al braccio e strappa con forza la borsetta di un’anziana che lì dentro custodisce la sua vita. Le fotografie dei figli nel borsellino, le chiavi di casa, il telefonino. Tutto strappato in un attimo da mani ignote, che poco dopo si sono dileguate. Peccato però che il responsabile, un 53 enne italiano e pregiudicato, abbia pensato bene di utilizzare le carte della donna per prelevare soldi. E’ stato proprio grazie all’intuito dei militari brugheresi, che il malvivente è stato identificato. Decisi a catturarlo i carabinieri si sono fatti consegnare le immagini delle telecamere di sorveglianza di istituti bancari ove era stato prelevato denaro dal conto della vittima, ma che lei ha denunciato di non aver mai effettuato. I carabinieri hanno quindi riconosciuto ed identificato il responsabile e lo hanno arrestato, venerdì scorso. Il cinquantatreenne, fermato in un bar di Brugherio, aveva ancora addosso il telefonino della derubata. Oggi il Tribunale ha convalidato il suo arresto.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi