16 Maggio 2021 Segnala una notizia
Saugella Team Monza: ferma Montichiari e vince la sua “prima” di serie A1

Saugella Team Monza: ferma Montichiari e vince la sua “prima” di serie A1

17 Ottobre 2016

Alla sua prima assoluta nella massima categoria nazionale del volley rosa italiano, il Saugella Team Monza non si fa intimorire dalla più esperta Metalleghe Montichiari e conquista, nell’anticipo della prima giornata della Samsung Gear Volley Cup serie A1 femminile, una vittoria da tre punti, storica per il Consorzio Vero Volley, che le consentono di riempire, già dopo una gara, la casella delle vittorie in graduatoria generale.

Oltre alla qualità del gioco corale, dell’amalgama di squadra, seppur con una sola settimana di lavoro al completo, le monzesi riescono ad imporsi per la capacità di sterzare con decisione la gara nei momenti chiave, supportate dai lampi di un’Aelbrecht prolifica in attacco (17 punti), dalle giocate di Begic, Smirnova, Candi e Segura (18, 11, 13 e 16 punti, con la terza e la quarta in grado di piazzare anche 3 muri a testa) al loro esordio assoluto in serie A1. Decisiva in casa Monza è anche stata anche la costante presenza in difesa di Chiara Arcangeli e la regia dell’esperta capitana Dall’Igna, brava a distribuire con grande precisione per le sue bocche di fuoco. ll Metalleghe Montichiari, orfano di Nikolic per una frattura al quarto dito non ancora recuperata, rimane la magra consolazione di aver giocato un ottimo secondo set, guidato dalla qualità di Gioli (14 punti e 5 muri), di Busa (13 punti) e dell’incontenibile Malagurski (22 punti e top scorer del match), di aver messo a segno più muri delle monzesi, senza però riuscire a mantenere costante il livello dell’attacco, complice anche la grande prestazione delle monzesi in ricezione nel primo e terzo set.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA

Edina Begic, Schiacciatrice Saugella Team Monza: “Una vittoria così, alla prima stagionale, è da sogno. E’ stata una gara ostica, contro un avversario sicuramente più esperto di noi. Noi, però, siamo state brave a non calare mai d’intensità, rimanendo unite e sfornando una prova di grande qualità, sia in attacco che in difesa. Ora avremo due settimane per lavorare insieme e preparare al meglio il difficile impegno contro Conegliano”.

Giuditta Lualdi, centrale Metalleghe Montichiari: “Stasera ci è mancata un po’ di coesione e organizzazione a livello tecnico. Abbiamo giocato alla pari, contro una squadra che sapevamo sarebbe stata molto motivata, e alla fine credo che loro siano state più brave a sfruttare l’entusiasmo per portare a casa questa vittoria. Ora dobbiamo ripartire forte, già da lunedì, per arrivare al massimo nel prossimo impegno contro Novara.

SAUGELLA TEAM MONZA vs METALLEGHE MONTICHIARI 3-1 (25-20, 21-25, 25-22, 25-21)

Saugella Team Monza: Smirnova 11, Segura 16, Aelbrecht 17, Dall’Igna 3, Begic 18, Candi 13; Arcangeli (L). Devetag, Nicoletti 4, Bezarevic, Lussana. N.E. Eckerman, Balboni. All. Delmati

Metalleghe Montichiari: Gravesteijn 7, Gioli 14, Dalia 1, Busa 13, Efimienko 6, Malagurski 22; Ruzzini (L). Boldini, Lualdi 5. N.E. Nikolic. All. Barbieri

Arbitri: Rolla Massimo, Bellini Andrea
NOTE
Durata Set: 30‘, 30‘, 35‘, 31’; totale 1h26‘
Saugella Team Monza: battute sbagliate 10, vincenti 3, muri 6, errori 18, attacco 41%.
Metalleghe Montichiari: battute sbagliate 5, vincenti 3, muri 12, errori 9, attacco 34%.
Impianto: Palazzetto dello Sport di Monza
Spettatori: 1560
MVP: Maria Segura (Saugella Team Monza)



PROSSIMI APPUNTAMENTI: Il Saugella Team Monza sarà impegnato, domenica 30 ottobre, alle ore 17.00, sul mondoflex del Palazzetto dello Sport di Monza, contro le Campionesse d’Italia dell’Imoco Volley Conegliano per la terza giornata di andata della Samsung Gear Volley Cup serie A1 femminile 2016/2017 (diretta LVF TV). La seconda giornata, contro Casalmaggiore, sarà posticipata al 2 novembre.

LA CRONACA IN BREVE

Partita equilibrata fin dalle prime battute, con il Saugella Team che si affida alle giocate di Smirnova, Aelbrecht e Begic, e Montichiari che risponde le fast di Gioli e Efimienko, 9-9. Il primo allungo della gara è del sestetto di Barbieri, che rosicchia un break di due punti con Malagurski e Busa, 11-9. Il Saugella Team è però bravo a riagganciare e sorpassare le monteclarensi, 13-12 (Begic e due lampi di Candi), e poi ad allungare con il muro di Segura su Malagurski e l’ace di Begic, 16-14, costringendo Barbieri al time-out. Si prosegue con le padrone di casa scatenate, trascinate dai muri di Segura e Candi e dalla determinazione di Aelbrecht, 23-18, e Montichiari incapace di rifarsi sotto con decisione. Il muro di Malagurski su Smirnova e di Efimienko su Segura tengono in gioco per poco le ospiti (24-20) che, dopo aver subito l’attacco vincente di Begic, lasciano al Saugella Team il primo set, 25-20.

Dopo un inizio punto a punto, simile al primo gioco (4-4), è la Metalleghe Montichiari a fare le prime prove di allungo con la fast di Gioli, 7-5. Le ragazze di Barbieri provano a tenere due punti di vantaggio sulle padrone di casa (9-7), ma un’accelerazione del Saugella Team con Smirnova e Begic, vale la parità, 9-9. Il set si accende quando Montichiari tenta l’allungo (Malagurski ed errore monzese), 12-10, Saugella che l’agguanta con due attacchi vincenti di Smirnova, 12-12, e ancora ospiti che volano sul più tre, 16-13 (Gioli, seconda di Dalia, errore monzese) e Delmati chiama time-out. Le parole del tecnico di casa fanno bene alle sue che, grazie ad un filotto di tre punti (errore Montiachiari, ace Segura, fast di Albrecht) pareggiano i conti, 17-17 e Barbieri chiama time-out. Si viaggia con le squadre che si rispondono colpo sul colpo (20-20), poi la Metalleghe accelera con due punti (Malagurski e Lualdi), 22-20, Delmati lancia in campo Nicoletti al posto di Smirnova che va a subito a segno, 22-21, ma un filotto di tre punti ospite, tra cui l’ultimo arrivato dopo un video-check chiamato da Barbieri in seguito al fischio dell’arbitro per invasione a rete del muro di Montichiari su attacco di Nicoletti, chiude il secondo gioco 25-21 per le monteclarensi.

Il terzo parziale si apre come si era chiuso il secondo, ovvero con Montichiari che prova subito l’accelerazione grazie al lungolinea di Busa, 5-3, e Delmati che chiama a raccolta le sue. Al ritorno in campo Montichiari scappa approfittando di un errore di Begic al servizio e dell’attacco vincente di Malagurski, 9-5, ma Segura e Aelbrecht tengono in corsa il Saugella Team, 10-7. Qualche errore al servizio da entrambe le parti spinge il punteggio sul 13-9, poi il Saugella Team da una sterzata convinta, piazzando un filotto di tre punti (Smirnova,  Begic, errore ospite) e Barbieri chiama il time-out sul 13-12 per le sue. Con pazienza e determinazione la Saugella aggancia la parità (ace di Candi) e controsorpassa con il muro di Segura su Busa, 16-15 e Barbieri ferma nuovamente il gioco per parlare con la sua squadra. Al ritorno in campo Aelbrecht piazza una giocata vincente, Busa spara out da posto due ed il Saugella Team allunga 18-15. Con l’attacco vincente di Gravesteijn ed il muro di Lualdi su Smirnova le Metalleghe si riportano a meno uno, 18-17, ma il muro di Segura sulla pipe di Busa, vale il nuovo più due Saugella, 20-18. Finale di set molto caldo, con Montichiari che aggancia il pari con l’ace di Malagurski, 20-20, ma le monzesi che si riportano avanti grazie a due giocate di Begic e una di Candi, 23-20. Due punti di fila ospiti riportano Montichiari a meno uno, 23-22, ma una giocata di Dall’Igna e una di Begic chiudono il secondo set, 25-22 per il Saugella Team.

 

QUARTO SET
Tre giocate del Saugella Team con Aelbrecht, Candi e Begic aprono il terzo set (3-0). Le monzesi, sull’onda dell’entusiasmo volano sul 7-4, e Barbieri chiama time-out. Sono le giocate di Malagurski e Busa (ace) a tenere agganciate le monteclarensi al set, 9-8, ma ancora Begic ed il primo tempo di Candi risultano decisive per il nuovo allungo monzese, 12-9. Si prosegue con Begic e Segura che spingono avanti il Saugella Team, 15-12, la Metalleghe che si rifà prontamente sotto con Gioli e approfittando dell’attacco out di Aelbrecht, 15-14, e Delmati chiama time-out. Testa a testa fino al 17-17, poi Begic va a segno da posto quattro per due volte di fila, Malagurski non sbaglia dalla stessa posizione, e Begic le risponde nuovamente, 20-18. Sono quattro giocate di fila di un’ispiratissima Segura (MVP del match) a chiudere set, 25-21 e partita 3-1 per il Saugella Team Monza.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi