16 Maggio 2021 Segnala una notizia
Pusher in azione a Varedo, due arresti

Pusher in azione a Varedo, due arresti

8 Ottobre 2016

Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Varedo hanno tratto in arresto due cittadini marocchini di 20 e 26 anni, irregolari sul territorio nazionale e già noti alla Giustizia, ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.  Le indagini sono partite dalle segnalazioni fatte ai Carabinieri da alcuni residenti della zona attigua al Parco Edison, che avevano notato un’utilitaria con due nordafricani a bordo gravitare da alcuni giorni nella zona, specie in orari notturni.

L’attuazione di appositi servizi di controllo e osservazione ha consentito ai militari di accertare come l’area verde venisse utilizzata dai due spacciatori come deposito di singole dosi di cocaina, che venivano prelevate di volta in volta in base alle richieste.

I due sono stati quindi controllati e trovati in possesso di 920 euro in contanti e di numerosi telefoni cellulari, mentre la perquisizione domiciliare ha portato al rinvenimento di circa 15 grammi di cocaina già suddivisa in dosi, del materiale per il confezionamento, nonché di ulteriori 8.650 euro, dei quali non sono stati in grado di riferire la provenienza.

Gli arrestati, dopo la direttissima di questa mattina, sono stati condotti presso il carcere di Monza.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi