13 Maggio 2021 Segnala una notizia
Gi Group Team Monza: secco 3-0 nel derby contro Revivre Milano

Gi Group Team Monza: secco 3-0 nel derby contro Revivre Milano

17 Ottobre 2016

Generosità, determinazione e un grande servizio sono le armi con cui il Gi Group Team Monza ha fermato la Revivre Milano nella terza giornata di andata della SuperLega UnipolSai 2016/2017. I monzesi, trascinati dai “caldi” 1902 spettatori presenti al Palazzetto dello Sport di Monza, si impongono con un rotondo 3-0 sui cugini lombardi, sfatando il tabù che li aveva sempre visti sconfitti contro i milanesi davanti al pubblico di casa, e piazzando la seconda vittoria di fila stagionale.

Che sarà una giornata diversa dai precedenti confronti con i meneghini lo si capisce quando Botto e compagni nel primo set, sotto di tre lunghezze, ingranano la marcia con un filotto di tre punti (Hirsch e due giocate di Verhees), agganciano il pari (16-16) e sorpassano gli ospiti con l’attacco vincente di Fromm, 20-19. L’entusiasmo brianzolo si innalza sia quando i lampi di Botto e Hirsch (MVP della partita con 17 punti, 3 muri e 3 ace) chiudono il primo set, 25-20, sia quando Fromm, Hirsch e Verhees (90% in attacco, 13 punti e 3 muri finali) siglano il filotto che vale il più otto nel secondo parziale (17-9). Il sestetto di Monti tenta di rimanere a galla appoggiandosi alle giocate di Hoag e della new entry Àngel Dennis (23-19), provando a destabilizzare il Gi Group Team inserendo Boninfante al posto di Sbertoli, ma la tattica del coach ospite non supporta i suoi a riaprire il secondo parziale, che si chiude 25-20, complici i quattro ace siglati nel set (saranno sette alla fine della gara). Nel terzo gioco gli attacchi centrali di Beretta, i muri di Verhees e le accelerazioni di Botto (10 punti e 1 ace) e Fromm (12 punti, 2 ace e 1 muro) valgono il vantaggio già a metà del parziale (17-10). Il muro di Jovovic su Starovic regala il set (25-16) e tre punti d’oro al Gi Group Team Monza.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA

Pieter Verhees, centrale Gi Group Monza: “E’ stata una vittoria importantissima, non solo perché conquistare il derby è sempre gratificante, ma anche perché l’abbiamo fatto davanti al nostro pubblico. Un successo arrivato grazie all’ottimo lavoro che stiamo svolgendo in palestra e alla coesione del gruppo. Cosa mi è piaciuto di più stasera? Senza dubbio il servizio. Hanno sofferto tantissimo la nostra battuta e credo che questa, oltre alla grande intensità espressa per tutta la partita, sia stata la chiave della nostra vittoria”.

Luca Monti, primo allenatore Revivre Milano: “Peccato, perché eravamo partiti davvero bene. Sicuramente il Gi Group Monza ha interpretato la gara molto meglio di noi con la battuta: martellandoci con la salto flot e lasciando battere forte solo Fromm, cosa che ha messo in grande difficoltà. Ora dobbiamo ripartire attraverso il lavoro in palestra, insieme, con l’intento di creare un gruppo solido, senza pensare alle assenze. Siamo una buona squadra e con l’allenamento potremo fare delle grandi cose, ne sono sicuro”.

GI GROUP TEAM MONZA vs REVIVRE MILANO 3-0 (25-21, 25-20, 25-16)

Gi Group Team Monza: Botto 10, Beretta 6, Hirsch 17, Fromm 12, Verhees 13, Jovovic 1; Rizzo (L). Dzavoronok, Galliani, Brunetti. N.E. Daldello, Forni, Terpin. All. Falasca

Revivre Milano: Galassi 2, Sbertoli 1, Hoag 11, De Togni 3, Starovic 9, Dennis 10; Cortina (L). Marretta, Tondo 1, Boninfante, Rudi (L). N.E. Galaverna, Nielsen. All. Monti

Arbitri: Piana Rossela, Satanassi Omero
NOTE
Durata Set: 32‘, 26‘, 22‘; totale 1h20‘
Gi Group Team Monza: battute sbagliate 14, vincenti 7, muri 10, errori 17, attacco 52%.
Revivre Milano: battute sbagliate 10, vincenti 2, muri 3, errori 16, attacco 39%.
Spettatori: 1902
Impianto: Palazzetto dello Sport di Monza
MVP: Simon Hirsch (Gi Group Team Monza)

PROSSIMI APPUNTAMENTI: Il Gi Group Team Monza sarà impegnato sul mondoflex dell’AGSM Forum di Verona, contro la Calzedonia Verona, mercoledì 19 ottobre, alle ore 20.30, per la quarta giornata di andata della SuperLega UnipolSai 2016/2017 (diretta Lega Volley Channel – Sportube).

 

Dopo l’equilibrio delle prime battute (2-2), è Milano a fare le prime prove di allungo approfittando di due errori monzesi e del mani out di Àngel Dennis, 7-4, costringendo Falasca a chiamare time-out. Si prosegue con la Revivre che tenta di incrementare ed il Gi Group che prova a rimanere attaccato: Botto non sbaglia da posto quattro ma Hoag gli risponde prontamente dalla stessa posizione, 11-8. Si prosegue con qualche errore al servizio da entrambe le parti (15-13), con i monzesi che però risultano bravi a piazzare un break di due punti (attacco vincente di Hirsch e muro di Fromm su Hoag), portandosi a meno uno, 16-15 e costringendo Monti al time-out. Al ritorno in campo il Gi Group Team aggancia il pari con Verhees (16-16), ma Milano scappa nuovamente con il primo tempo di De Togni e l’ace di Hoag, 18-16. L’errore di De Togni al servizio e l’ace di Fromm riportano il set in parità (19-19) e Monti chiama a raccolta i suoi. Galvanizzato dal calore del suo pubblico il Gi Group Team aggancia e sorpassa la Revivre con due lampi di Fromm (ace e pipe) e beneficiando un’invasione di Milano, 21-19. I monzesi non si fermano più: Botto gioca d’astuzia sulle mani del muro milanese, Beretta stampa un muro su Galassi, 23-20. Dzavoronok pesta la linea del servizio (23-21), ma un acuto a testa di Botto e Hirsch (muro su Hoag), valgono il primo set Gi Group Team, 25-21.

Partenza bruciante dei monzesi nel secondo parziale che, trascinati da un super Hirsch (muro su Dennis ed ace), volano subito sul 4-1. Dennis e Starovic tentano di riportare la Revivre Milano alla parità (4-3), ma il Gi Group Team piazza un filotto di quattro punti (ace Fromm, Verhees, palla out Starovic, attacco vincente di Botto) che costringe Monti al time-out sull’8-3 per i padroni di casa. Si prosegue con i monzesi scatenati (ace Verhees) e Milano che risponde con Starovic, 11-6. Con il servizio il sestetto di Falasca mette in difficoltà i milanesi, incapaci di reagire con convinzione alla determinazione del sestetto monzese: Fromm va a segno con un pallonetto e Hirsch con un ace, 16-9. Dopo aver conquistato un bel vantaggio (Verhees), 19-12, arriva la reazione milanese con un filotto di tre punti (palla out di Verhees, Hoag, Angel Dennis), 19-15, ma Botto e compagni tirano fuori il massimo della determinazione e chiudono il set, 25-20, grazie a due punti consecutivi (Verhees e primo tempo out di Tondo).

Si apre un nuovo set ma l’andamento è sempre lo stesso: Gi Group Team che prova subito a scappare, 3-1 (primo tempo di Beretta), e milanesi che rincorrono appoggiandosi alle giocate di Àngel Dennis, 8-6. I monzesi schiacciano sull’acceleratore e con le giocate di Fromm, Botto e Hirsch (incontenibile da posto quattro e al servizio), scappano 16-10 e Monti chiama time-out. Al ritorno in campo il sestetto di Falasca continua a martellare in modo vincente con Fromm (17-10), con la Revivre che risponde con orgoglio attraverso il primo tempo di De Togni e la pipe di Àngel Dennis, 17-12. Starovic e Àngel Dennis tentano di tenere a galla i milanesi, 21-15.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi