08 Maggio 2021 Segnala una notizia
Esondazioni e alluvioni, week end di lezione  a Monza con la protezione civile

Esondazioni e alluvioni, week end di lezione a Monza con la protezione civile

12 Ottobre 2016

Un fine settimana all’insegna della sicurezza. Sabato 15 e domenica 16 ottobre piazza Roma si trasformerà in grande aula magna open air per un corso lampo sulla buona condotta da adottare in caso di emergenze tipo alluvione o esondazione Lambro.  Le lezioni si terranno fra le 10 e il 19 di entrambi i giorni e tenerezze saranno una decina di volontari della protezione civile adeguatamente addestrati e formati. Titolo dell’iniziativa: “Io non rischio”.

Monza non è una città dalle grandi criticità sotto questo profilo. L’unica vera incognita è il Lambro, sempre più di frequente sopra i livelli di guardia a causa delle piogge intense. Il corso organizzato dalla protezione civile e dall’amministrazione comunale si propone di delineare quelle poche e semplici azioni di azioni da compiere in caso di pericolo. Come dire: conoscenza e prevenzione vanno di pari passo.

In particolare, le due lezioni serviranno per impartire alcune nozioni base sull’allertamento. Spetta infatti ai sindaci di ogni Comune attivare i piano d’emergenza, informare i cittadini sulle situazioni a rischio e decidere infine quello azioni intraprendere per tutelare la popolazione. Un’alluvione non si può prevedere, se non entro certi limiti. In certe circostanze, dunque, ciò che può fare la differenza è la consapevolezza e la preparazione.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi