13 Maggio 2021 Segnala una notizia
In stazione spacciatore minaccia i carabinieri con un machete

In stazione spacciatore minaccia i carabinieri con un machete

27 Ottobre 2016

Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri della Tenenza di Cesano Maderno hanno tratto in arresto un marocchino dell’84, pregiudicato e senza fissa dimora per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I Militari, con il supporto del personale della C.I.O. del 3° Reggimento Carabinieri Lombardia, hanno eseguito un servizio di controllo straordinario del territorio sugli accessi e le aree circostanti al “Parco delle Groane” e la Stazione Ferroviaria “Cesano Maderno–Groane” nel corso del quale hanno pattugliato anche le aree boschive prossime alla fermata. E’ li che i carabinieri hanno individuato il pusher marocchino che, parzialmente celato dalla boscaglia, stava cedendo della sostanza stupefacente ad un acquirente. Alla vista dei Carabinieri cercava di gettare via le dosi che nascondeva nelle tasche tentando di fuggire, non prima di aver brandito un machete minacciando militari, i quali lo hanno seguito, accerchiato e disarmato, bloccandolo ed assicurandolo alla giustizia. Sul posto sono stati sequestrati grammi 4 grammi di cocaina ed altrettanti di hashish suddivisi in dosi, il bilancino precisione e tutto il materiale per il confezionamento di altre dosi.

Nell’ambito dello stesso servizio sono stati individuati quali assuntori di sostanze stupefacenti e segnalati alle competenti Prefetture quattro persone, un 31enne bustese, due 52enni, uno desiano ed uno saronnese ed un 46enne di Desio

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi