17 Maggio 2021 Segnala una notizia
BrianzAcque porta la fognatura in sette strade tra Desio e Lissone

BrianzAcque porta la fognatura in sette strade tra Desio e Lissone

6 Ottobre 2016

Un chilometro e 300 metri di tubazioni  fognarie. Le posizionerà  BrianzAcque, in sette strade  ai confini tra Desio e Lissone. Obiettivo? Estendere la rete di sottoservizi idrici  in modo che i reflui vengano collettati e inviati al depuratore San Rocco di Monza e non più dispersi nel suolo.

L’intervento riguarda un gruppo di arterie, posizionate ai confini Sud delle due città brianzole, caratterizzato per lo più dall’esistenza di abitazioni e, in numero minore, da insediamenti produttivi. In dettaglio,  a Lissone,  ruspe ed escavatori entreranno presto in azione in  via Mascagni, Sacconi, Raffaello Sanzio, Cellini, Cilea; a Desio, in  via Doberdò e via Arosio. 

Per realizzare i lavori,  BrianzAcque, gestore unico del servizio idrico integrato in Brianza, ha messo a disposizione un budget di oltre 1 milione e 300 mila euro, così come da quadro economico. L’opera sarà finanziata utilizzando  fondi introitati  con le bollette dell’acqua, pagate dai cittadini.

“Un investimento – sottolinea il Presidente, Enrico Boerci –  che , ancora una volta, dimostra il costante impegno di BrianzAcque a realizzare infrastrutture idriche in piena sinergia con i Comuni. Oggi, costruire fognature significa non solo fornire un pubblico servizio , ma anche arrecare migliorie e  benefici all’ambiente e al territorio”.

Secondo i calcoli effettuati dal settore Progettazione Infrastrutture dell’azienda, i cantieri, che prevedono la lavorazione su più vie in contemporanea,  prenderanno il via entro il 15 ottobre  e  si protrarranno  per cinque mesi.

L’estensione del sistema fognario non si esaurirà nella posa delle condotte in gres, ma comporterà la realizzazione di altre manufatti idraulici tra cui il più importante è una stazione  per il sollevamento e l’incanalamento dei reflui.

Una volta  completati i nuovi  tratti di fognatura,  gli abitanti e le utenze della strada  dovranno  allacciarsi alle reti fognarie dei due comuni.  Grazie a questo sistema, i liquami domestici, industriali e parte delle acque piovane,  saranno trasportati  fino all’impianto di depurazione monzese  che le tratta e le ripulisce per poi riconsegnarle alla natura.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi