10 Maggio 2021 Segnala una notizia
Brianza in Brocca, prima cena vinta dall'acqua ai mirtilli e pesca di Roberta

Brianza in Brocca, prima cena vinta dall’acqua ai mirtilli e pesca di Roberta

26 Ottobre 2016

E’ partita ufficialmente Brianza in brocca. L’iniziativa promossa da Brianzacque volta a valorizzare buone pratiche a tutela della risorsa acqua, incentivando al contempo le attività commerciali aderenti al progetto. Una campagna di sostenibilità ambientale che sta riscuotendo un buon numero di consensi in tutta la provincia. I numeri parlano chiaro: oltre ai 600 cittadini brianzoli che la sostengono, sono coinvolti 13 comuni e 15 locali del nostro territorio, che hanno deciso di partecipare alla proposta di Brianzacque.

Mb Brianzacque 3

Il primo appuntamento di Brianza in Brocca ha preso vita presso il Bar Bistrot Turnè di Monza, dove il presidente di Brianzacque Enrico Boerci, insieme ad alcuni tecnici e altri promotori dell’evento, hanno spiegato alla stampa le finalità del progetto.  Ospite d’onore della serata è stata Roberta L. di Lazzate, vincitrice  del Photo Contest sui social grazie ad uno scatto che ritraeva l’immagine di un’acqua aromatizzata a base di pesca e mirtilli. La giovane si è aggiudicata proprio una cena al Turné.

La particolarità dell’iniziativa- promossa anche grazie alla partnership con Camera di Commercio di Monza e della Brianza, Confcommercio Milano-Lodi e patrocinata dalla Provincia– è quella di riportare l’acqua al centro dell’attenzione. Boerci spiega così l’obiettivo principale di Brianza in Brocca: “Vogliamo dare a tutti i brianzoli la possibilità di sedersi al ristorante e gustarsi l’acqua di rete. Un acqua particolarmente buona con delle caratteristiche organolettiche molto simili a quelle dell’acqua in bottiglia, e che noi controlliamo attraverso il nostro laboratorio certificato. La nostra “mission” è quella di valorizzare e tutelare l’acqua del rubinetto, offrendo  la possibilità di scegliere liberamente cosa bere, non solo a casa , ma anche nelle strutture di ristorazione della zona, così da incentivare buone pratiche e stili di vita virtuosi.”. Dalla parole del presidente emerge dunque un’indiscutibile volontà da parte di Brianzacque di stare vicino al territorio e ai cittadini. Una società che prevede un volume di investimenti pari a 90 milioni di euro nel prossimo quadriennio, si dimostra comunque attenta alla sensibilizzazione e ai temi della sostenibilità ambientale, coinvolgendo ludicamente il numero più alto di cittadini del territorio .  Insomma gli aspetti  vantaggiosi di questo progetto sono molteplici. Non solo l’acqua “imbroccata” è economica perchè consente a tutti di risparmiare, ma è anche ecologica in quanto abbatte l’inquinamento. Inoltre a  tutti i locali aderenti all’iniziativa verrà fornito un kit di Design, una vetrofania da apporre sulle vetrine e l’opportunità di essere pubblicizzati attraverso il sito web e la comunicazione online.

Mb Brianzacque

 

Il prossimo appuntamento è previsto intorno ai primi di Novembre, quando il vincitore del contest fotografico di ottobre cenerà presso il ristorante Antico Borgo di Mezzago.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Luca Giovannoni
Luca Giovannoni, ho 25 anni e sono nato e cresciuto a Monza. Mi sono laureato presso la facoltà di Linguaggi dei Media dell’Università Cattolica di Milano, e scrivere è stata da sempre una delle mie più grandi passioni. Su MBNews cerco di raccontare la cronaca cittadina e gli eventi culturali legati al territorio brianzolo con la curiosità tipica del ragazzo di provincia che prova ad affacciarsi al mondo dei grandi...Cerco di leggere e informarmi il più possibile e quando riesco mi concedo lunghe passeggiate nel parco della mia città. Sono uno di quelli che crede che un giorno, piaccia o non piaccia, l’informazione online soppianterà quella cartacea. Non spetta a me giudicare se questo capovolgimento di ruoli porterà a maggiori benefici o se avrà invece conseguenze negative, ma credo che ognuno di noi debba dare il proprio contributo!


Articoli più letti di oggi