16 Luglio 2019 Segnala una notizia
Andrea Mariani, da Lissone alla conquista dell’America con le dita sul piano

Andrea Mariani, da Lissone alla conquista dell’America con le dita sul piano

7 Ottobre 2016

Non ha ancora 20 anni il lissonese Andrea Mariani, ma alle spalle può vantare un percorso artistico da fare invidia a molti musicisti ben più grandi di lui. Diplomato al Conservatorio di Adria, appena maggiorenne, con il massimo dei voti e la lode, Andrea ha poi ottenuto una borsa di studio che gli ha permesso di partecipare all'”International Summer Academy” presso il Mozarteum di Salisburgo, e attualmente sta continuando i suoi studi sia all’accademia “Giovani Talenti” di Alzate, sia all’AcadAndrea Mariani, pianista lissonese (3)emia International de Musica a Coimbra, in Portogallo.
A Lissone, la città dove ha sempre vissuto, Andrea Mariani si è esibito a Palazzo Terragni e alla Sala Parigi 1957 dello Studio Corno, vincendo inoltre il “Concorso Musicale per Giovani Interpreti Città di Lissone” nel 2013. Una passione, quella per la musica, che ha profonde radici in famiglia: “Mio padre suona e insegna chitarra alle scuole medie di Sovico, mentre mia madre canta nel coro della città di Lissone. E anche mio fratello e mia sorella hanno imparato la chitarra”, racconta Andrea. “In realtà avevo iniziato con la batteria a 7 anni. Però non era lo strumento che faceva per me, volevo qualcosa di più melodico. Il pianoforte mi aveva sempre incuriosito e quando ne ho parlato con mio papà lui mi ha incoraggiato a provare.”


In Brianza Andrea Mariani ha suonato a Vedano al Lambro, a Seregno, Cesano Maderno, Bovisio Masciago e Alzate, ma dopo queste esperienze locali ha portato la sua musica anche a Milano, Riccione, Como, Gela, Verona, Venezia, fino a conquistare le platee di diversi paesi europei, come Francia, Spagna, Romania e Austria, e il già accennato Portogallo, riuscendo vincitore di numerosissimi premi e segnalazioni. EAndrea Mariani, pianista lissonese (1)d ora Andrea, che si allena ogni giorno (arrivando spesso a 5 ore di pianoforte quotidiane), si prepara ad un nuovo, importante traguardo: a giugno ha infatti passato le selezioni per partecipare il 10 ottobre alla “VII edizione del Panama International Piano Competition Nelly and Jaime Ingram” che si terrà a Panama in Centro America. L’emozione è tanta, ma Andrea mantiene i piedi per terra pensando al suo futuro: “L’unica certezza è che per ora voglio proseguire gli studi ad Alzate e in Portogallo. Poi cercherò di cogliere le occasioni che mi si presenteranno. Mi piacerebbe molto continuare coi concerti e concorsi.” Un lissonese che, comunque andrà, sta già tenendo molto alto il nome della sua città a livello internazionale.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Pietro Gambino
Classe '90, sono cresciuto in compagnia di tanti libri e di buona musica. Scrivo da quando ho memoria e sin dal liceo i miei compagni di viaggio sono Dostoevskij, Hugo, Baudelaire, Montale, ma anche i Beatles, Bob Dylan e Lucio Battisti. Nel tempo libero strimpello la chitarra e scrivo canzoni, racconti e poesie. Colleziono concerti, vinili e momenti di vita irripetibili.


Articoli più letti di oggi

Villa Gernetto, Berlusconi dà lezione al suo Monza

Chissà che Berlusconi non abbia in mente sia di portare il calcio Monza in serie A  sia di riportare Forza Italia alle percentuali di voto in un tempo... 

Seveso, sindaco irremovibile: le soluzioni per la “Toti” restano due

E nessuna comprende i moduli prefabbricati auspicati dai genitori: dopo il consiglio comunale aperto dello scorso 11 luglio le soluzioni possibili restano sempre quelle: oratorio di Baruccana o scuola media "Da Vinci".

Eclissi lunare: martedì tutti con il naso all’insù

Per ammirarla non servirà alcuna protezione per gli occhi e sarà visibile ad occhio nudo anche dalla Brianza.

Il Monza Calcio ospite a Villa Gernetto: Silvio Berlusconi vuole la serie A

Il Calcio Monza approda in villa Gernetto per parlare del suo futuro assieme al patron Silvio Berlusconi e a tutto lo staff dirigenziale

Brianza, trasporti pubblici: la nuova tariffazione unica c’è ma non i biglietti

Inizia oggi la rivoluzione biglietto unico, ma nelle biglietterie Trenord ancora non sono state aggiornate le tariffe: si paga 2,50 per il passante più 2 euro per metro, al posto di 2,80