16 Maggio 2021 Segnala una notizia
Si finge tecnico del gas, un anziano reagisce e lo fa arrestare

Si finge tecnico del gas, un anziano reagisce e lo fa arrestare

30 Settembre 2016

Della serie chi troppo vuole, nulla stringe. Non gli è bastato essere un ladro ingegnoso e, a dir poco, testardo per sfuggire alla legge. Il 27enne protagonista di questa vicenda, che si è svolta a Sesto San Giovanni, aveva architettato un piano ben congegnato. Fingersi un tecnico del gas per truffare e derubare un anziano. Ma è stato scoperto e arrestato. Ora dovrà rispondere truffa e furto ai danni di un pensionato 76enne.

La storia ha inizio con il malvivente che riesce ad entrare in casa della vittima con la scusa di dover controllare il contatore. L’anziano si fida e lo lascia fare. Lo abbiamo visto e sentito in tante altre circostanze. Ma, in questo caso, il ladro ha in serbo alcuni colpi di ‘genialità’. Prima, infatti, convince il pensionato che l’impianto del gas non è a norma e si fa consegnare 108 euro per un urgente intervento di adeguamento. L’operazione, però, viene concordata per il giorno dopo. Intanto, rilascia una falsa ricevuta in cui, per rendere la cosa ancora più credibile, il giovane malvivente applica pure l’Iva agevolata per le manutenzioni delle abitazioni di residenza. Poi il giorno dopo si presenta di nuovo a casa dell’anziano. Ma questa volta ha un complice. Così, mentre uno dei due distrae il 76enne, l’altro rovista per la casa. L’anziano, a questo punto, si accorge dell’inganno. Riesce a mettere in fuga i due ladri, chiude a chiave la porta dell’appartamento ed esce a chiedere aiuto. Il tempo di rientrare e trova i due di nuovo in casa. Erano riusciti ad entrare con un mazzo di chiavi rubate prima di essere scoperti. A quel punto ai due ladri è rimasta solo la fuga. Che, per uno dei due, finisce presto. I Carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni, infatti, arrestano un 27enne, disoccupato e incensurato. Dal suo punto di vista, avrebbe fatto decisamente meglio ad accontentarsi dei 108 euro truffati all’anziano il primo giorno.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Filippo Panza
Sono nato nel 1980, anno di grandi eventi sportivi (Olimpiadi di Mosca, Europei di calcio), attentati terroristici (strage di Bologna), terremoti (Irpinia) e misteri ancora irrisolti (Ustica). Ma anche di libri (Il nome della Rosa) e film (Shining), che hanno fatto epoca. Con tanta carne a cuocere, forse era scritto nel mio destino che la curiosità sarebbe stato il motore della mia vita. E così da Benevento, la città che mi ha dato i natali, la passione per la conoscenza e la verità, declinate nel giornalismo, mi ha portato in giro per l’Italia. Da Salerno a Roma, da Napoli a Bologna, fino a Monza. Nel capoluogo della Brianza penso di aver trovato il luogo dove mettere la mia base (più o meno) definitiva e soddisfare la mia sete di scrittura, lettura, sport e tempo libero. Almeno fino a quando il richiamo di qualche Sirena, forse, non mi farà approdare ad altri lidi.


Articoli più letti di oggi