12 Dicembre 2019 Segnala una notizia
Rinnovo Gp, esposto Codacons alla Corte dei conti

Rinnovo Gp, esposto Codacons alla Corte dei conti

5 Settembre 2016

Dopo il ricorso al Tar di Imola, ecco l’esposto “urgente” dalla Corte dei conti del Codacons. Se da una parte l’Autodromo Monza sta festeggiando la conclusione della Gp e il rinnovo del contratto per altri tre anni con Fom, Formula one management, dall’altra si sta aprendo un fronte legale che a medio termine potrebbe anche creare qualche problema all’impianto sportivo e a Sias, la società che lo gestisce.

Alla decisione di Formula Imola, la società che gestisce invece l’autodromo romagnolo di rivolgersi alla giustizia amministrativa per “scippare” il Gp alla Brianza, si è infatti aggiunta la decisione del Codacons di rivolgersi alla magistratura contabile con un esposto per mettere sotto i raggi x i costi del Gp.

In particolare, quei 68 milioni di euro necessari per strappare il rinnovo a Bernie Ecclestone, il presidente di Fom e patron della F1. “I costi del Gp di Monza ricadranno per i prossimi anni sui cittadini italiani, costretti a subire una decisione presa dall’alto dal governo per accontentare tutti, Aci, Lega Nord, Coni e politici locali – denuncia il presidente Carlo Rienzi – Per salvare infatti il Gran premio si è ricorso ai fondi del Pra, ossia il Pubblico registro automobilistico, servizio “doppione” della Motorizzazione Civile finanziato da tutti gli automobilisti italiani.

Non solo. La Regione Lombardia ha versato altri 20 milioni di euro: di fatto, quindi, si salva il Gp di Monza con i soldi pubblici, nonostante l’evento possa contare su miliardi di euro di pubblicità da parte degli sponsor privati legali alla F1”. L’offensiva del Codacons, tuttavia, non si ferma qua e con l’esposto è stata avanzata una richiesta di sequestro della documentazione relativa alò rinnovo della gara per i prossimi tre anni, verificando se siano ravvisabili danni per la collettività o uso distorto dei fondi pubblici.

Foto di Luca Colnago

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi

Da domani maltempo e venerdì arriva la neve in Brianza

Giovedì neve in collina al Nord, a tratti in pianura sull'Emilia; venerdì fiocchi a tratti in Brianza.

San Gerardo, lancia sedie e aggredisce gli agenti: 65enne sottoposto a TSO

San Gerardo: un 65 enne italiano, ha perso letteralmente la testa, dinanzi alla notizia delle dimissioni della madre 90enne: ha iniziato ad aggredire i poliziotti e poi ha lanciato anche delle sedie lungo le corsie. Denunciato.

Monza-Bettola: dentro la manovra 15milioni per il completamento della Metro

Con i lavori per le Olimpiadi invernali 2026 Veneto, Lombardia, Trento e Bolzano avranno a disposizione 1 miliardo del Fondo pluriennale per gli investimenti finanziato con la manovra.

Misinto: scoperto il capannone delle auto rubate e smontate

E' stato scoperto a Misinto, un capannone in cui finivano decine di auto rubate. Qui venivano smembrate e poi i pezzi più richiesti venivano rivenduti sul mercato nero. Fermati tre uomini e arrestati i due autori materiali dei furti.

Successo per la prima cena benefica del San Gerardo

Una grande raccolta fondi a favore dell’Unità operativa complessa di chirurgia toracica per la realizzazione di una sala operatoria “del futuro”.