09 Maggio 2021 Segnala una notizia
Parcheggi selvaggi nel Parco di Monza durante l'Open d'Italia

Parcheggi selvaggi nel Parco di Monza durante l’Open d’Italia

18 Settembre 2016

Di parcheggi originali nei pressi del Parco di Monza in questi giorni ne abbiamo visti. Più o meno leciti. Clamoroso chi non curante del nostro secolare giardino vi ha parcheggiato dentro come fosse un bosco qualsiasi.

Per fortuna, diciamo noi, ci sono le Guardie Ecologiche Volontarie (GEV) del Parco Valle Lambro. Guardiani che non guarda in faccia nessuno e che da questa mattina presto hanno iniziato a staccare multe. D’altronde non poteva che avere questo finale l’arroganza di chi pensa di far sostare le sue quattro ruote sui parti del Parco di Monza!

divieto di sosta open italia 01 (2)
La noncuranza delle più elementari leggi stradali, però, è stato uno spettacolo visto che anche nelle vie limitrofe al Parco. Lì non sono state viste multe sui vari parabrezza delle auto in sosta sui marciapiedi o messe praticamente in mezzo alla strada, almeno fino alle ore 13 di domenica. Magari i vigili sono passati nel pomeriggio?
Forze dell’ordine di cui in parte si è sentita la mancanza nelle ore di deflusso, quando si son formate code all’uscita del Parco, in particolare nella zona di Vedano.

L’Open d’Italia di Golf ha portato circa 20 mila spettatori al Gol Milano: una bella festa dello sport e una stupenda manifestazione. Però, tra questi visitatori, ce ne sono alcuni che, se non imparano a parcheggiare dove è consentito e dove non fanno danni, potrebbero anche fare la cortesia di non tornare più…

divieto di sosta open italia 01 (3)

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi