13 Maggio 2021 Segnala una notizia
Moto Club Vimercate: al Mugello doppio impegno per i brianzoli a due ruote

Moto Club Vimercate: al Mugello doppio impegno per i brianzoli a due ruote

5 Settembre 2016

Week end impegnativo per il team MC7 Corse sul circuito del Mugello: la Yamaha R1 Cup e il Trofeo Italiano Amatori si disputavano eccezionalmente in contemporanea, impegnando così tutto lo staff in un tour de force.

Quattro i piloti impegnati: Stefano Fugardi nel trofeo R1, Daniele Gilardi, Mario Minella e Omar Ranghetti nel Trofeo Italiano Amatori.

La temperatura di oltre trenta gradi (quasi cinquanta quella dell’asfalto), oltre a rendere molto dura la vita ai piloti, ha reso pressoché inutile la messa a punto delle moto utilizzata nelle prove precedenti, svoltesi in tutt’altre condizioni atmosferiche.

Per Fugardi i problemi emersi nelle prove libere e trascinati anche nelle ufficiali, non permettevano al pilota di andare oltre l’ottavo posto, con un tempo di 1.56.583, che non dava assolutamente soddisfazione. Per ovviare allo scarso feeling con la moto, il team si affidava all’assistenza dei tecnici delle sospensioni che ovviano al loro imperfetto funzionamento, anche se effettuare delle modifiche senza poterne valutare le conseguenze può rappresentare un salto nel buio.

Ma sono bastati pochi minuti dopo il via per capire che la scelta è stata azzeccata. Come tipico dei trofei monomarca, si forma un lungo serpentone di moto e solo i primi tre riescono a guadagnare un minimo vantaggio mentre nelle posizioni di rincalzo la battaglia prosegue senza sosta. Fugardi ingaggia una bella lotta con Renaudo e Zappa e spiccando “best lap” di 1.55.469 (un secondo più veloce delle prove) arriva sino alla sesta posizione, ma a questo punto insorge un problema non raro in questo genere di competizione: la “sindrome compartimentale”.

Con l’avambraccio che perde forza e sensibilità è costretto a calare il ritmo e arriva settimo al traguardo, ma resta la soddisfazione di aver lottato per le posizioni che contano nonostante i problemi.

Passando al Trofeo Italiano Amatori, classe 1000 BASE, c’è da rilevare la bella performance di Mario Minella che, nonostante i suoi sessantasei anni, in prova si piazza in quinta posizione (tempo 2.03.814) mettendosi dietro una ventina di piloti più giovani. In gara però il gran caldo si fa sentire (la partenza viene data a mezzogiorno) e, complice anche una partenza non perfetta, perde posizioni pur riuscendo ad arrivare dodicesimo.

Omar Ranghetti, impegnato nella categoria 1000 AVANZATO, in prova non riesce a entrare in sintonia con la pista e finisce per partire in trentunesima posizione. Per giunta in gara non azzecca una buona partenza scivolando in trentatreesima posizione, ma poi riesce a impostare un buon passo vicino al suo tempo migliore e risale sino alla ventisettesima piazza.

Per Daniele Gilardi (classe 1000 PRO) sembrava che il week end di gara terminasse ancor prima di iniziare. Durante le prove libere un guasto metteva fuori uso la sua BMW e a nulla è servita la riparazione effettuata. Per non perdere un’occasione, la squadra di Matteo Colombo gli mette a disposizione la Yamaha R1 il cui pilota non poteva essere presente. Con sua stessa grande sorpresa Gilardi realizza il suo miglior tempo di sempre, con una moto mai provata prima e con l’ovvio timore di commettere errori: tempo di 1.58.869 e dodicesimo posto in griglia.

L’impazienza di misurarsi in gara con gli altri, però, tradisce il pilota lecchese che alla prima curva, la S. Donato, arriva lungo e si fa sfilare da otto piloti, perdendo poi ancora due posizioni prima di riprendere il ritmo e iniziare una strepitosa rimonta; perfettamente assecondato da una Yamaha velocissima che tocca l’incredibile velocità di 307,6 km/ora (suscitando l’ammirazione dello speaker del circuito che diffonde la notizia complimentandosi con il team), taglia il traguardo in quattordicesima posizione.

Ora un mese di pausa, si riprende il 2 ottobre ancora sul circuito del Mugello.

 

Nella foto: Mario Minella.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi