11 Agosto 2020 Segnala una notizia
Monza, torna la Veglia interreligiosa: mercoledì in piazza Trento e Trieste

Monza, torna la Veglia interreligiosa: mercoledì in piazza Trento e Trieste

19 Settembre 2016

Ritorna come ogni anno l’importante appuntamento con la veglia interreligiosa di preghiera e riflessione per la pace. Con le stesse modalità degli anni precedenti la veglia, giunta alla dodicesima edizione, si terrà all’aperto in piazza Trento e Trieste davanti al palazzo del Municipio mercoledì 21 settembre dalle ore 20.45 alle ore 22.00 circa.

In occasione della Giornata Internazionale per la Pace, indetta ufficialmente dalle Nazioni Unite per il 21 settembre di ogni anno, la città di Monza accoglierà anche quest’anno l’invito dell’ONU a celebrare la Giornata della Pace, con esponenti delle varie fedi e comunità religiose che offriranno una preghiera, una riflessione o la lettura di un brano da testi sacri come sostegno spirituale per la pace e la risoluzione dei conflitti nel mondo. Promossa dalla sezione brianzola della UPF e dalla Federazione delle Donne per la Pace, insieme ad altre associazioni, con l’adesione del Comune e della Provincia e la presenza degli Amministratori Locali.

veglia-interreligiosa-2015-5Questa veglia interreligiosa riveste un grande significato: vedere esponenti di diverse fedi, nazionalità, culture e tradizioni che si ritrovano a pregare e riflettere insieme all’aperto, in un luogo simbolico come la piazza del Municipio, cuore della città, è indubbiamente un segnale forte verso la fondamentale tematica della pace, a maggior ragione  in un periodo delicato come quello che stiamo vivendo, con attentati nella nostra Europa che sembrano avere origine da conflitti religiosi e migrazioni che creano allarme nell’opinione pubblica.

La condivisione della veglia, per riflettere insieme sulle tematiche della pace, tra cittadini monzesi, profughi e migranti ospitati sul territorio, esponenti delle varie religioni e rappresentanti del Comune di Monza, vuole essere un segnale positivo per tutta la comunità cittadina, dimostrando che l’altro non è uno sconosciuto da cui aver paura ma una persona con pari dignità e diritti.

L’evento, di grande fascino, è andato crescendo negli anni, riscuotendo un sempre maggiore riscontro, come negli anni precedenti il conduttore della veglia sarà Carlo Chierico, presidente della sezione monzese della UPF Universal Peace Federation, che si occupa di percorsi di pace a 360°, e che chiamerà sulla pedana i vari esponenti a condividere con il pubblico la loro preghiera e il loro pensiero. Al termine le persone verranno invitate ad accendere una candela bianca dal grande braciere presente in piazza, come simbolo di pace e auspicio di nuova e rinnovata vita.

Per info: monza@italia.upf.org  www.trofeodellapace.org

veglia-interreligiosa-Monza-2016-loc

veglia-interreligiosa-2015-1

veglia-interreligiosa-2015-3

Foto edizione 2015

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

ATS Brianza: quali regole valgono per il rientro dall’estero?

Per le persone di cui è consentito l’ingresso vi è l’obbligo di comunicare immediatamente al Dipartimento di Prevenzione il proprio ingresso in Italia.

Carate, il Covid miete la 29° vittima. Veggian: “L’emergenza non è terminata”

L’emergenza ad oggi non è terminata. Usa pochi giri di parole il sindaco di Carate Brianza, Luca Veggian, per comunicare ai suoi concittadini la morte per Covid del 29° caratese. 

Lombardia, zero decessi per il quarto giorno consecutivo. In Brianza 6 nuovi contagi

Nessun decesso per il quarto giorno consecutivo, aumentano 'Guariti e dimessi' (+101). A Lodi si registrano zero contagi. Un contagio a Cremona, Lecco, Pavia e Sondrio.

Arcore, il San Giuseppe chiude. Il Cda non riesce nell’impresa del salvataggio

Arriva l'epilogo per la vicenda dell'asilo san Giuseppe: il tentativo di accordo con una fondazione padovana è saltato. Ecco tutti dettagli.

Intervista al sindaco di Monza, Dario Allevi: “Credo nei monzesi e nella loro grande forza di volontà”

In prima linea durante l'emergenza Covid, il sindaco di Monza Dario Allevi ha raccontato alla nostra redazione le fasi più delicate vissute durante la pandemia.