11 Maggio 2021 Segnala una notizia
Minaccia di morte la compagna davanti ai figli: arrestato 53enne pregiudicato

Minaccia di morte la compagna davanti ai figli: arrestato 53enne pregiudicato

13 Settembre 2016

Completamente ubriaco un uomo di 53 anni urlava e minacciava la compagna all’interno di casa con un coltello: la donna, insieme ai figli, è riuscita a scappare per strada e salvarsi.

Sono dovuti intervenire alle 4 di notte i carabinieri della stazione di Carugate chiamati da una inquilina di via cascina Canepa 26, per evitare che una lite finisse in tragedia. Il 53enne italiano, pregiudicato, completamente ubriaco, dopo aver insultato pesantemente la compagna, al rientro dalla festa del paese di Carugate, aveva iniziato a dirle che l’avrebbe uccisa già nel viaggio in auto: urla così forti che la donna, alla guida dell’autovettura, aveva anche accostato a bordo strada per paura di finire fuori strada. L’uomo continuando ad urlare era sceso dal mezzo e aveva iniziato a prendere a calci il mezzo senza curarsi minimamente delle auto in transito e del possibile pericolo di essere investito.

Una volta a casa le ingiurie erano continuate e l’uomo aveva anche deciso di prendere un coltello da cucina cercando di obbligare la compagna ad avere un rapporto sessuale: la prontezza della compagna ha evitato il peggio, fuggendo velocemente in strada. Insieme a lei i due figli, i quali avevano assistito a tutte la scena. La donna soccorsa dai carabinieri è stata subito interrogata: secondo la sua testimonianza le minacce di morte andavano avanti, con alti e bassi, dal 2012.

L’uomo si trova ora rinchiuso presso il carcere San Vittore di Milano.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Articoli più letti di oggi