08 Maggio 2021 Segnala una notizia
Gp Monza, terza la Ferrari nella prima sessione di prove libere

Gp Monza, terza la Ferrari nella prima sessione di prove libere

2 Settembre 2016

Sole cocente e voglia di correre in questa prima giornata del Gran Premio d’Italia Heinecken 2016, che vede da un lato i piloti impegnati a scalare la classifica e dare spettacolo, dall’altro sport e istituzioni in trepidante attesa del rinnovo contrattuale con Ecclestone.

Gran-Premio-Formula-Sainz-2016-by-Luca-Colnago-2Ha bruciato gli avversari con una prima sessione di prove libere all’insegna della velocità Nico Rosberg, aggiudicandosi il miglior tempo con dieci decimi in meno rispetto ai tempi registrati lo scorso anno a Monza. Alle costole Luis Hamilton, che a Monza si è sempre aggiudicato un posto in paradiso.

Il grigio Mercedes ha quindi rubato il sole al cavallino rampante, ma siamo solo al primo “giro” di riscaldamento e subito in coda alle ali d’argento è arrivata la Ferrari di Kimi Raikkonen, che si è aggiudicato il terzo tempo migliore, seguito da Sebastian Vettel con il quarto, uniti nell’accendere i cuori dei ferraristi in tribuna centrale. Quinto Sergio Perez su Force India, ottavo nella classifica mondiale, che ha bruciato la Haas Ferrari di Serge Grosjean, che si è aggiudicato il sesto tempo. Valterri Bottas (William Mercedes), Max Verstappen (Red Bull), Esteban Gutierrez (Haas Ferrari), e Daniel Ricciardo (red Bull), hanno chiusa la top ten della prima sessione. Ancora tutto da giocare in pista quindi, per i piloti che puntano su Monza come gara della svolta o della consacrazione.

Appuntamento alle 14, per la seconda sessione di prove libere.

Credit foto: Luca Colnago

FOTOGALLERY clicca qui

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi