11 Maggio 2021 Segnala una notizia
Ciclabile dalla Svizzera alla Lombardia, ma si interrompe tra Arcore e Villasanta

Ciclabile dalla Svizzera alla Lombardia, ma si interrompe tra Arcore e Villasanta

13 Settembre 2016

“Brezza”, questo il nome dell’ambizioso progetto europeo che collegherà la Svizzera con il sud della Lombardia grazie ad un percorso ciclabile e turistico. Capofila la provincia di Lecco, seguita a ruota da quella di Monza e Brianza. Proprio lo scorso mercoledì, il 7 settembre, si è tenuto il primo tavolo tra la provincia MB ed i comuni brianzoli interessati. Occhi puntati sulle ciclabili già esistenti ma, ancora di più, su quelle che mancano.

Un’idea europea, portata avanti con un bando di Fondazione Cariplo del 2014, che coinvolge la provincia MB per circa 9 chilometri tra Cornate d’Adda ed il Parco di Monza. Nonostante ancora nella fase preliminare agli studi di fattibilità, il primo punto debole, ma che non è l’unica, è dietro l’angolo: la pericolosa interruzione ciclabile nel tratto che collega Arcore e Villasanta passando da via Da Vinci.

“Conosciamo il problema e cercheremo in tutti i modi di inserirlo nel piano per ottenere i finanziamenti europei, anche se è ancora prematuro parlarne.”, ha assicurato Antonio Infosini, direttore della pianificazione territoriale della Provincia MB.

Un piano ciclabile, quello di Arcore, che funziona, ma con una grossa carenza. Efficaci i collegamenti con Vimercate e Lesmo, ma è impensabile che ancora oggi non ci sia la ciclabile per Villasanta in uno dei tratti più rischiosi della zona.  “Ho fatto presente, durante la riunione in provincia, che la zona interessata è di loro competenza e che il piano è urgente, ma non ho ottenuto molta attenzione”, ha spiegato Perego, assessore alle Opere pubbliche. Le piste di via Cesare Battisti in collegamento con la strada per Oreno e la pista di via De Gasperi, via Lombardia e via Calabria sono in fase di realizzazione, così come il tanto atteso sottopasso ciclopedonale che passerà sotto la stazione di Arcore (#foto progetto).

ciclopedonale-nuova-arcore-progetto

Il termine dei lavori è stimato per questo autunno secondo la previsione della giunta Colombo. “Abbiamo previsto anche la messa in sicurezza della ciclabile di via San Martino, è già tracciata ma servono cordolo e segnaletica per evitare che le macchine invadano la corsia riservata alla bici, spesso anche parcheggiandoci” – ha commentato l’assessore ai lavori pubblici.

arcore-villasanta-ciclabile-gigante-1-mb

 

“Il collegamento ciclabile tra Villasanta ed Arcore è necessario. Con la nostra via preferenziale siamo arrivati fino a via Vecellio, ora sta alla provincia provvedere con il tratto mancante. Abbiamo in previsione un incontro con Arcore per capire cosa si può fare”, ha commentato l’assessore ai lavori pubblici di Villasanta, Carlo Natalizi. A giorni, infatti, la giunta Ornago delegherà un tecnico per lo studio della ciclabilità di Villasanta. “Il collegamento con Arcore non è l’unico problema, dobbiamo risolvere anche la questione della ciclabile per Concorezzo”, ha aggiunto Natalizi.

Un salto in avanti per la mobilità lenta brianzola anche grazie a Lesmo dove, dopo 10 anni di attesa, è in fase di realizzazione la ciclabile di via Ratti, lungo il tratto tra Viale Brianza ed il confine di Camparada.

E così se la Lombardia assieme alla Svizzera pensano in grande con l’idea di dare forma a “Brezza”, la ciclabile nord-sud, restano sul tavolo tanti, troppi, problemi insoluti da anni e che ad oggi i ciclisti sperano vengano risolti.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Francesca Zonca
Francesca Zonca. Se dovessi riassumere le mie passioni in due parole direi sicuramente lingue straniere e cinema. Studio lingue da quando sono piccola, amo viaggiare ma soprattutto amo riuscire ad entrare in contatto con diverse culture. La comunicazione e l'informazione sono al primo posto per me.


Articoli più letti di oggi