13 Maggio 2021 Segnala una notizia
Carabinieri circondano l'hotel: preso pericoloso malvivente

Carabinieri circondano l’hotel: preso pericoloso malvivente

12 Settembre 2016

Erano le 12 di domenica 11 settembre quando i carabinieri della stazione di Vimercate hanno arrestato un 25enne su cui pendeva un mandato di arresto europeo.

Il ragazzo, nato a Milano, residente a Parigi, ma di origine slava, era ricercato dall’autorità giudiziaria belga dallo scorso 2 giugno dovendo scontare una pena di 4 anni per rapine e furti all’interno delle abitazioni. La segnalazione della presenza dell’uomo all’interno di un albergo di Vimercate è arrivata al comando cittadino direttamente dalla questura di Milano che, analizzando i nomi dei presenti nella struttura, ha fatto partire l’allarme.

L’edificio è stato subito cinturato da dieci uomini in borghese del comando di Vimercate mettendo in sicurezza le zone circostanti ed evitando che nell’operazione venissero coinvolti altri ospiti del hotel: l’irruzione ha permesso di bloccare il ricercato e altre tre persone che si trovavano nella stessa stanza. Dopo gli accertamenti avvenuti in caserma, i carabinieri hanno scoperto che sull’individuo pendeva anche un provvedimento di esecuzione emesso dal tribunale dei minori di Milano per furto aggravato, rapina, lesione personale e resistenza a pubblico ufficiale. Condannato a tre anni e 10 mesi di carcere in Italia, ha iniziato a scontare la pena presso il carcere di Monza.

Le altre persone presenti nell’albergo, sempre di origine slava, sono risultate estranee ai reati contestati all’arrestato.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Articoli più letti di oggi