10 Maggio 2021 Segnala una notizia
Aste giudiziarie on-line, dal 15 settembre grossi affari in un click

Aste giudiziarie on-line, dal 15 settembre grossi affari in un click

7 Settembre 2016

​Auto di lusso, pezzi di arredamento, case, opere d’arte, orologi e gioielli a prezzi incredibili. Riprendono le aste del Tribunale di Monza, frutto di operazioni di polizia con sequestri o fallimenti. Ma questa volta anche on-line.

Dal prossimo 15 settembre alcuni “pezzi rari” saranno in vendita all’asta sul sito spazioaste.itEsempi di affari interessanti? Moltissimi. Ad esempio una Porche incidentata con base d’asta di 1500 euro, una Mitsubishi Pajero a 2.000 euro, una Fiat Abarth nuova di zecca a 30mila. Per gli appassionati di orologi, ci sono all’asta due Rolex Daytona per poco più di 12mila euro e un Rolex Gmt Master a meno di 6mila. Fa gola a chi vuol fare un investimento un lotto di metalli preziosi da 25mila euro, ma anche per chi vuole spendere poco ci sono buone occasioni, come pc a 20 euro, Mont Blanc sui 200 euro e dipinti di Mark Kostabi a 700-800 euro. Curiosa la svendita di una poltrona da dentista per poco più di 400 euro.
Il Tribunale, a cui ancora poca gente si avvicina alle aste giudiziarie, si è adeguato al nuovo pubblico e alle nuove tecnologie proponendo anche quelle in rete.
Per partecipare basta iscriversi e creare un account, seguire in tempo reale le aste e poco dopo avere la conferma di aggiudicazione.  Per partecipare è necessaria una cauzione, mentre si conclude l’acquisto tramite assegno circolare o bonifico bancario.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi