11 Maggio 2021 Segnala una notizia
Ai vigili: "Lo tengo per ricordo". In auto il pass disabili della defunta moglie

Ai vigili: “Lo tengo per ricordo”. In auto il pass disabili della defunta moglie

12 Settembre 2016

Sul cruscotto della propria auto con un pass per disabili appartenuto alla moglie deceduta, fermato ha dichiarato: “Lo conservo per ricordo”. Il fatto è accaduto a Monza il 5 settembre scorso, alle ore 19 circa, sul viale Cavriga. Durante un normale controllo da parte della Polizia Locale di Monza nel Parco gli agenti hanno fermato un’Audi Q5 .

Al volante un uomo di 75 anni che alla richiesta di esibire i documenti ha mostrato la patente di guida scaduta. Per questo nei suoi confronti è stata emessa una sanzione di 155 euro. Ad attirare l’attenzione dei vigili, però, è stato un pass per disabili che l’uomo aveva esposto sul cruscotto. Agli uomini in divisa il 75enne avrebbe dichiarato essere appartenuto alla moglie deceduta però due anni prima e di conveservarlo in suo ricordo.

Il tagliando gli è stato sequestrato e ora al comando di via Marsala si stanno svolgendo gli accertamenti per capire se l’automobilista si sia avvalso del pass per ovviare al pagamento di sanzioni o ztl a Monza e Milano. Nel caso in cui dovesse risultare qualche anomalia per l’uomo scatterebbe una denuncia penale.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi